Betoniera precipita nella scarpata: autista di 54 anni muore schiacciato nella cabina

La vittima è Egiziano Donnini di Pesaro

Incidente mortale sul lavoro. A perdere la vita il conducente di una betoniera, Egiziano Donnini, 54 anni, lavoratore autonomo di Pesaro. Si trovava in un cantiere fra Gadana e Castelcavallino di Urbino quando è precipitato in una scarpata ed è morto rimanendo incastrato nella cabina del suo mezzo pesante. Un terrificante volo dall’altezza di circa trenta metri che non gli ha lasciato scampo.

Sul posto gli operatori sanitari del 118, i Vigili del fuoco che hanno recuperato il corpo del 54enne e i Carabinieri di Urbino per i rilievi previsti dalla legge.

E’ stata aperta un’inchiesta sul caso: si attende la disposizione di un esame autoptico per accertare se la disgrazia sia avvenuta a causa di un malore oppure se si sia trattato di una manovra errata.

Articoli più letti della settimana