Bertotto in silenzio stampa, Zanetti: “Li abbiamo messi alle corde”

Paolo Zanetti

SERIE B – Il tecnico dell’Ascoli non parla dopo la sconfitta di Venezia, al settimo cielo l’ex bianconero

Ancora silenzio stampa per mister Bertotto dopo il k.o. del suo Ascoli contro il Venezia in trasferta. Una sconfitta che ancora non passa inosservata alla dirigenza che comunque farà delle riflessioni come la scorsa settimana.

Nel frattempo, un raggiante Paolo Zanetti analizza il match vinto dai suoi: “All’inizio sembrava una partita stregata, anche perché abbiamo sbagliato qualche occasione da gol, però è anche vero che non eravamo attenti come al solito ai dettagli, lasciando all’avversario qualche ripartenza di troppo ed essendo poco aggressivi sul loro portatore di palla. Nel secondo tempo invece ho visto la solita squadra; abbiamo creato tantissimo, li abbiamo messi alle corde prima pareggiando e poi superando l’avversario grazie ad una prestazione di grande personalità. Voglio fare i complimenti ai ragazzi, perché hanno dimostrato di saper reagire alle difficoltà mettendo in campo non solo l’orgoglio, ma anche grande lucidità. Rispetto alla partita di Brescia abbiamo cambiato qualcosa tatticamente, adattandoci anche alle caratteristiche di chi è sceso in campo; sapevamo che l’Ascoli sarebbe venuto a Venezia per battagliare ma abbiamo dimostrato di essere una squadra vera, un gruppo unito con un grande cuore. Voglio dedicare questa vittoria ai nostri tifosi, che purtroppo non possono venire allo stadio a sostenerci ma so che ci sarebbero stati e so che ci saranno sempre vicini”.

Ti potrebbero interessare