Beni attento e sicuro, Perfetti-Moriconi in affanno

Marco Lelli

Le pagelle di Trodica-Atletico Centobuchi

Trodica:

Fatone 5 si fa trovare attento in occasione di un paio di conclusioni pericolose, avventata e fatale l’uscita che procura il gol della vittoria per l’Atletico

Ciccalè 5 parte a destra poi si sposta a sinistra, ma in posizione avanzata sembra poco a suo agio, esce dopo mezz’ora (30’ Usignoli 6 si spende molto a cercare varchi soprattutto a sinistra, a inizio ripresa vanifica una bella iniziativa personale con una conclusione fuori bersaglio)

Berrettoni 6 presidia la corsia di sinistra con grande attenzione, è troppo isolato e poco coperto quando parte il cross del gol

Monserrat 6,5 fa il suo dovere su Galli e gli altri attaccanti ospiti, nel finale si lancia all’attacco per provare a raddrizzare la gara

Porfiri 5,5 rispetto al compagno mostra più affanno specie quando entra D’Angelo (83’ Pantone sv)

Moriconi 5,5 aggredito dagli avversari appena entra in possesso di palla si batte, ma fatica a trovare lucidità nella manovra e tempismo negli inserimenti (86’ Cartechini sv)

Frinconi 6,5 chiude bene i varchi sulla destra e spinge con costanza indirizzando come sempre verso l’area diversi palloni interessanti

Perfetti 5,5 prova a cucire il gioco della squadra, ma come Moriconi soffre tanto la pressione degli avversari

Cingolani 6,5 prova più volte a cercare il gol con caparbietà, ma Beni è sempre attento

Zandri 5,5 si muove tra le linee per cercare un varco o un’idea, ma alla resa dei conti combina poco sciupando anche una buona opportunità di testa nel finire della prima frazione

Ciccarelli 5,5 si alterna su entrambi i versanti facendo tanto movimento, ma incide poco (73’ Prosperi sv)

All. – Lelli 5,5 la squadra viene punita da un episodio, ma nel complesso, specie nel corso della prima frazione i suoi subiscono troppo l’iniziativa degli avversari, nel finale si gioca il tutto per tutto senza fortuna

Atletico Centobuchi:

Beni 7 sempre attento e sicuro sulle conclusioni dirette nello specchio, resta freddo e concentrato nelle battute finali quando salva la sua porta a 90 secondi dal 90’ bloccando sulla linea la deviazione ravvicinata di Cartechini

Delli Compagni 6 resta accorto nel presidiare la fascia destra senza spingersi troppo in avanti

Fabi Cannella 6,5 a sinistra spinge tanto e con costanza, ingaggiando un bel duello con Frinconi e riuscendo anche a rendersi pericoloso dalle parti di Fatone

Veccia 7 detta i tempi del centrocampo dell’Atletico sia in fase di possesso che in quella di non possesso, organizza bene la manovra con idee e precisione

De Cesaris 6,5 Cingolani gli dà non poco da fare, ma se la cava bene sia a terra che sulle palle alte verso l’area di rigore

Guerriero 5,5 più in difficoltà del compagno quando deve fronteggiare il 9 di casa che trova le migliori possibilità per colpire proprio superandolo nei duelli

D’Intino 7 spinge costantemente a destra e dal suo piede parte il cross del gol, ma si fa apprezzare anche per i tanti ripiegamenti e nel sostegno alla manovra

Pietropaolo 6,5 affidabile scudiero di Veccia, con cui mostra grande affiatamento, permette all’Atletico di gestire la manovra, si fa notare anche per qualche inserimento che gli permette di portare un po’ di scompiglio

Galli 6 prova subito a rendersi pericoloso, ma capisce presto che avrà vita dura, si mette a disposizione dei compagni per mantenere sempre alta la squadra (79’ Tedeschi sv)

Travaglia 6 cerca di trovare qualche corridoio buono sulla ¾ avversaria, ma è sempre ben controllato e schermato (56’ D’Angelo 7 elettrico sin dal suo ingresso in campo, vivace e reattivo su ogni pallone che arriva in avanti, si fa trovare pronto a sfruttare l’errore di Fatone per mettere a segno il gol che decide la gara e che, probabilmente, permetterà all’Atletico di disputare i play off)

Piccioli 6,5 sua la prima conclusione pericolosa della gara, ma Fatone è attento ci riprova nella ripresa, ma stavolta lo frena la deviazione di un difensore, resta sempre un pericolo costante che la difesa di casa deve controllare con attenzione

All. – Fusco 7 vince una sfida decisiva mettendo in campo una squadra che si fa apprezzare per atteggiamento e coraggio su un campo ostico come il S. Francesco e incassa tre punti estremamente preziosi a questo punto della stagione

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS