Benelli, nuovo campo da gioco: lavori al via a fine stagione

L’annuncio da parte del Sindaco di Pesaro

È ufficiale: lo stadio Benelli avrà un nuovo campo da gioco. I lavori, al via a fine stagione, si concluderanno a inizio campionato 2023/24. Il Comune di Pesaro ha deciso di destinare i 900 mila euro, già previsti per la copertura della tribuna prato e la sistemazione di alcune altre piccole questioni, al rifacimento del campo e di altri interventi collaterali, in accordo con la società Vis Pesaro. Con questi ulteriori 900 mila euro abbiamo superato i 3 milioni di investimenti sul Benelli in questi anni, una cifra più che ragguardevole. Con Aspes si sta definendo un accordo per intervenire sulla demolizione della vecchia tribuna, sul rifacimento del Circolo della Vis e dei bagni. Un altro tassello di modernizzazione dell’impianto”. La notizia tanto attesa dalla società biancorossa e dai suoi tifosi è arrivata direttamente da Matteo Ricci, sindaco di Pesaro, attraverso un post sulla propria pagina Facebook. I lavori sono indispensabili per dare un’immagine diversa al manto erboso del Benelli, presentatosi in condizioni precarie in più di una circostanza nell’attuale stagione tanto da aver causato problematiche a volontà alla Vis. Basti pensare alla gara casalinga contro il Pontedera, rinviata lo scorso 22 gennaio per impraticabilità, che verrà recuperata mercoledì 15 febbraio intasando ulteriormente il calendario della squadra di Brevi, alle prese con un autentico tour de force. A dicembre fu invece giocato su un autentico pantano il match contro il Cesena, perso di misura al termine di un’autentica battaglia sul fango poco consona a un campionato di livello come la Serie C. Il rifacimento del terreno di gioco era stato più volte invocato anche per dare un’immagine diversa alla città. Adesso i sostenitori biancorossi si augurano che l’intera area venga riqualificata e si intervenga sulla stessa viabilità nella zona dello stadio per un progetto complessivo di più ampio respiro.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS