Bene Valentini, passo indietro per Cavion: sul gol responsabilità da dividere

Cavion (foto Lega B)

Scamacca ha un bell’impatto sul match anche se si mangia il gol del pari. Da Morosini ed Eramo ci si aspettava di più

di Matteo Rossi

 

Leali 5,5: Sicuramente sul gol di Siega poteva fare di più perché si era posizionato per coprire il primo palo ma è andato giù un pelino lento.

Ferigra 5,5: Lotta e molte volte fa prendere infarti ai tifosi bianconeri per la gestione della palla.

Valentini 7: Molto attento su Marconi che non ha vinto un duello areo. Pecca su un uscita sbagliata ma la partita è stata nel suo specifico ruolo di gran livello.

Gravillon 6,5: Difficoltà nelle uscite perché da destro gioca a sinistra. Nella ripresa meglio perché la palla la porta avanti lui più che giocarla su Sernicola.

Andreoni 5,5: Cross non perfetti e forse qualche problemino con la maschera che condiziona la sua partita.

Padoin (70′) 5,5: Entra malino con qualche appoggio troppo leggero. Prova con un destro al volo ribattuto dalla difesa che non ha avuto buona fine.

Cavion 6: Prova ad allargare il gioco con dei lanci lunghi. Sul gol toscano si fa prendere il pallone ma non è l’unico responsabile del gol preso.

Diogo Pinto (76′) s.v.

Brlek 5,5: Si vede davvero poco oggi, prova quindi a sfondare in inserimento senza palla ma la sfera gravita davvero poco nella sua orbita.

Petrucci (70′) 6,5: Altro impatto niente male, prova anche imbucate in verticale ma la difesa pisana è bella chiusa.

Sernicola 6: Torna in campo dopo la squalifica riproponendosi sempre sulla fascia. Mette un paio di cross interessanti non recepiti dalle punte.

Eramo 5: A uomo su De Vitis ma con poca continuità. Un po’ estraneo sulla trequarti rispetto all’ultima uscita.

Morosini (59′) 5,5: Forse ci si aspettava qualcosa di più dal suo ingresso che ha portato vivacità nel muoversi sulla trequarti ma pochissimi palloni giocabili.

Ninkovic 6,5: Crossa e ricrossa a volontà non trovando gli uomini in area. Si sbraccia quando offre una palla geniale a Scamacca che però è in fuorigioco: fotografia perfetta della sua gara.

Trotta 5,5: Malissimo finché non vede Scamacca alzarsi dalla panchina, poi fa due o tre cose molto positive non trovando la via del gol.

Scamacca (59′) 6: Entra e fa guerra con tutta la difesa da nord a sud. Ha l’opportunità di testa ma se la mangia probabilmente vedendo all’ultimo istante il pallone. La difesa casalinga è sicuramente in apprensione maggiore dopo il suo ingresso.

All. Dionigi 6: Sconfitta che non ridimensiona l’ottimo lavoro visto sino ad oggi. Cambia tanto in difesa e davanti, aspettandosi forse qualcosa in più al livello di tenuta fisica dai giocatori più freschi. Bravo a capire che la scelta Eramo e Trotta andava accantonata per recuperare la partita, anche se non è arrivato il punto.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi