Belinelli c’è, colpaccio Virtus Bologna: si rinforza una rivale della Vuelle

Marco Belinelli

BASKET A1 – Il 34enne, rimasto senza contratto, lascia l’Nba e dopo 17 anni ritrova le V Nere

Il giorno tanto atteso è arrivato. Marco Belinelli, dopo esser stato draftato nell’estate del 2007 in Nba dai Golden State Warriors, torna finalmente a giocare in Italia all’età di 34 anni e lo fa in quella che è stata la sua prima squadra: la Virtus Bologna. 

Il forte tiratore italiano nei suoi anni trascorsi a giocare sui migliori parquet d’oltreoceano si è ritagliato enormi soddisfazioni, la più grande e più importante: il titolo di campione Nba con i San Santonio Spurs nella stagione 2013/2014. Dopo per lui ci son state altre avventure come Charlotte, Atlanta e Philadelphia per poi tornare alla corte di coach Popovich. Dopo l’ultimo biennio in Texas il suo contratto è scaduto e allora ecco la decisione: quella di tornare in Italia.

“Il progetto della Virtus Segafredo Bologna è un progetto che mi ha interessato da subito. Un progetto stimolante, nel quale sono certo potrò contribuire in maniera importante.” – sono queste le prime parole di Marco da giocatore delle V Nere.

La Virtus Bologna attualmente occupa il terzo posto, a pari punti (10) con Venezia e soprattutto la sorprendente Vuelle Pesaro di coach Repesa.  Quello di Belinelli si tratta di un rinforzo notevole per gli emiliani e lo stesso giocatore nativo di San Giovanni in Persiceto già si sfrega le mani in attesa di ricevere i magnifici assist di Teodosic. Sul calendario la sfida contro Pesaro del PalaDozza è fissata per mercoledì 30 dicembre, ultimo appuntamento della stagione solare. Il ritorno per assistere al big match in terra marchigiana è previsto, ad oggi, per domenica 21 marzo.