Basket, weekend d’oro per le marchigiane

Un'azione della Vuelle Pesaro

In A1 super rimonta della Vuelle Pesaro contro Avellino, in A2 Poderosa e Aurora espugnano rispettivamente Piacenza e Imola

Fine settimana memorabile per le tre formazioni marchigiane impegnate nei massimi campionati nazionali, tutte vittoriose nelle rispettive sfide. In A1 alle 17 è scesa in campo la VL Pesaro in un match proibitivo contro la corazzata Sidigas Avellino. Nonostante gli irpini fossero stra favoriti, i ragazzi di Boniciolli hanno estratto dal cilindro una prestazione monstre portando a casa due punti preziosissimi in chiave salvezza. La grandezza dell’impresa compiuta dalla Vuelle si evince dal parziale di 8-28 con il quale ha chiuso il primo quarto. Uno scarto di 20 punti che Blackmon e compagni sono riusciti man amano a ricucire a suon di difese e canestri dal perimetro. L’aggancio definitivo arriva sull’81 pari firmato McCree quando mancano appena 3 minuti dal termine. La stoppata di Mockevicius sull’88-86 fa esplodere il pubblico della Vitrifrigo Arena che alla sirena può festeggiare sul 91-89 una vittoria importantissima e allo stesso tempo insperata.

In A2 invece, non si può dire lo stesso della Poderosa Montegranaro che si presentava a Piacenza con i galloni della terza della classe e per poco non si rendeva protagonista di una figuraccia. Chiuso il primo tempo sotto di 15 (45-30), i ragazzi di Pancotto son tornati in campo più motivati che mai e trascinati da un infinito Corbett autore di 33 punti, coadiuvato da un prezioso Amoroso (22 punti), sono riusciti a ribaltare le sorti del match e vincere 86-81. Ad Imola si sblocca anche il digiuno della Termoforgia Jesi che per soli tre punti (82-85) batte i rivali conquistando punti di platino per la corsa salvezza.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi