Basket Recanati a una svolta: “Società aperta a nuovi investitori”

SERIE B – Il sodalizio leopardiano disponibile a cedere le quote

Dopo il secondo posto ottenuto in regular-season e la prematura eliminazione dalla fase playoff del Campionato nazionale di Serie B, i soci che rappresentano una la quasi totalità della U.S. Basket Recanati (oltre il 95%), che sono sempre gli stessi da oltre 10 anni e che si sono sempre fatti carico da soli della gestione finanziaria, hanno riflettuto riscontrando il venir meno della volontà, stante le condizioni attuali, di proseguire l’attività a questo livello. Un’eventualità che, per altro, era stata paventata da tre stagioni a questa parte a più riprese qualora forze nuove non fossero entrate nell’attuale compagine societaria, la quale, non riusciva più a sostenere senza entrate addizionali l’onere di campionati di fascia così alta.

Della situazione sono stati subito messi al corrente i componenti della Pallacanestro Recanati, altra società cestistica recanatese che cura egregiamente le attività del settore giovanile ed del mini-basket, ed il primo cittadino Francesco Fiordomo in rappresentanza della città, nel corso di una riunione tenutasi ieri in Comune.

Pertanto, il pacchetto azionario della s.r.l., comprendente quindi il diritto a disputare il prossimo torneo di Serie B, è da considerarsi a disposizione di chiunque voglia farsi avanti per rilevarlo nella sua totalità. Gli attuali Soci di maggioranza auspicano che a farsi avanti siano in primis soggetti locali, in caso contrario si sentirà in diritto, così come comunicato al Sindaco, di valutare opzioni provenienti da fuori, che per altro hanno già effettuato sondaggi sulla veridicità delle voci circolate nei giorni scorsi circa il possibile passo indietro dell’attuale proprietà.

Nessun problema per quanto concerne il prosieguo dell’attività del settore giovanile. Grazie alla lungimirante operazione di trasferire tutta l’attività alla Pallacanestro Recanati di qualche stagione fa, infatti, le youth recanatesi hanno futuro blindato. Anzi, come dimostrano i numeri in costante crescita, l’attività gode di particolare salute e si auspica che gli appassionati possano farsi avanti per prendere i contatti con gli attuali dirigenti, allargare la base operativa e porre delle basi solide per un movimento cestistico leopardiano che continui ad incrementare e rilanciarsi verso palcoscenici importanti.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS