Basket femminile, Niccoli: “Il Cus Ancona crede nel primo posto”

Alessandra Niccoli

SERIE C – La responsabile del club dorico: “Dura riprendere Porto San Giorgio, non dovessimo riuscirci fondamentale chiudere seconde”

di Claudio Comirato

“Il nostro è un gruppo nuovo di zecca, sono arrivate tante giocatrici e partita dopo partita si vedono passi nell’amalgama e nel gioco espresso”. A parlare è Alessandra Niccoli, responsabile della sezione pallacanestro femminile del Cus Ancona.

“Il campionato umbro-marchigiano di serie C – aggiunge Niccoli – sta esprimendo dei valori non indifferenti sia per quello che riguarda il gioco di squadra che la tecnica individuale. Ogni team dispone di giocatrici che possono fare la differenza in qualsiasi momento. Noi rispetto allo scorso anno abbiamo cambiato tanto. L’amalgama sta arrivando, ma bisogna riconoscere che al momento il Porto San Giorgio Basket ha qualcosa in più rispetto a noi. Il tempo, il lavoro in palestra e lo spirito di gruppo ci diranno se questo distacco potrà essere ridotto o meno da qui alla fine del campionato”.

La classifica al momento vi vede al secondo posto proprio alle spalle del Porto San Giorgio. Dove può arrivare questo Cus Ancona allenato da Cristiano Gaspari? “Come primo obiettivo direi riprendere il Porto San Giorgio in fuga, anche se mi rendo conto che non sarà una cosa semplice. Nel caso in cui non dovessimo riuscire ad agguantare il primo posto in classifica, sarà fondamentale rimanere secondi al termine della stagione regolare. Con il secondo posto infatti andremo ai playoff contro la terza classificata forti del fattore campo”.

Che idea si è fatta di questo Cus Ancona e sopratutto, quali difficoltà avete dovuto superare in questo inizio di stagione? “Siamo una buona squadra anche se abbiamo faticato a trovare i giusti equilibri in campo. Nelle ultime gare di campionato il lavoro svolto in palestra si è visto e i risultati non sono mancati. Purtroppo ci siamo ritrovati a fare i conti con una serie di infortuni, come quello capitato a Ilaria Galli che si è dovuta operare ad un ginocchio”. La formazione femmminile di pallacanestro del Cus Ancona tornerà in campo sabato 11 gennaio in quel di Umbertide.