Bartolini implacabile, Gabicce Gradara al quinto posto

Enrico Bartolini

PROMOZIONE A – La Biagio Nazzaro batte il Moie Vallesina e non arresta la sua corsa

Il guizzo all’ultimo respiro del neoentrato Donati riporta in zona playoff il Gabicce Gradara che ritrova la vittoria mancante dal 2-0 sul San Costanzo, datato 12 febbraio. Appare in caduta libera il Mondolfo Marotta che ha totalizzato un punto nelle ultime sei partite tanto da precipitare dal terzo al nono posto. La squadra di Pompei s’illude con il rigore procurato da Fraternali e trasformato da Bracci, ma viene raggiunta dall’eterno Bartolini che infila di testa Montesi su traversone calibrato del rientrante Pierri.

A inizio ripresa Marconi sfiora il nuovo vantaggio per gli ospiti che si ritrovano a rincorrere quando l’implacabile Bartolini (quattro reti in altrettante partite con la nuova maglia) trasforma in oro il penalty guadagnato da Pierri. Il Mondolfo Marotta non si arrende e si rialza col fuoriquota Daniel Pompei sugli sviluppi di un corner. La mossa giusta viene azzeccata dall’ex Vergoni che inserisce Donati, decisivo in pieno recupero su servizio di Grandicelli. Il Gabicce Gradara mette la freccia in classifica e sale al quinto posto agganciando al Fermignanese.

GABICCE GRADARA – ATLETICO MONDOLFO MAROTTA 3 – 2

GABICCE GRADARA: Renzetti, Betti (35’st Lepri), Gabrielli, Domini, Varrella, Tombari, Giunchetti (20’st Ulloa), Morini, Bartolini, Mani (43’st Donati), Pierri (33’st Grandicelli). (A disp. Mussoni, Della Chiara, Magi, Capi). All. Vergoni.

ATLETICO MONDOLFO MAROTTA: Montesi, Catalano, Orciani, Morganti, Travaglini, Giobellina, Pacenti, Fraternali (21’st Vitali)(35’st Frulla), Marconi, Bracci, Daniel Pompei. (A disp. Mattioli, Simone, Febo, Creatore, Piccioli, Polverari, Biondi). All. Alain Pompei.

ARBITRO: Denti di Pesaro.

RETI: 22’pt (rig.) Bracci, 38’pt e 26’st (rig.) Bartolini, 42’st Daniel Pompei, 49’st Donati.

NOTE: ammoniti Morganti e Giunchetti; recupero 2’pt e 4’st; spettatori 150 circa.

Continua a correre forte la Biagio Nazzaro che ha inanellato dieci punti nelle ultime quattro giornate. Si arrende il Moie Vallesina che perde la poltrona in zona playoff. Pesano le defezioni di Balducci, Rossetti, Madonna e Pandolfi per il tecnico ospite Rossi che affida il peso offensivo al navigato Api, supportato da Ruggeri e Berardi. Al centro della difesa agiscono gli ex Marini e Gregorini, mentre l’under Barigelli viene preferito ad Anconetani tra i pali. Dall’altra parte Pazzaglia lascia in panchina diversi big (da Rossini a Cavaliere, da Mozzoni a Marengo, da Indelicato a Pieralisi) riproponendo lo stesso undici in grado di espugnare Mondolfo con l’unica eccezione rappresentata dal rientro di Cecchetti.

Il match si decide in avvio, quando il classe 2004 Giacconi infila Barigelli finalizzando l’invito dell’ex Borocci. Il raddoppio è sfiorato da Agostinelli e dallo stesso Borocci, mentre Coppari si divora una nitida chance allo scadere della prima frazione a due passi dal portiere ospite. A inizio ripresa Tomba sventa il diagonale di Berardi allungando l’inviolabilità a 389 minuti. La scellerata espulsione di Cercaci pone fine alle possibilità di rimonta del Moie Vallesina, a cui non basta la spinta generosa nel finale per risalire la corrente.

BIAGIO NAZZARO – MOIE VALLESINA 1 – 0

BIAGIO NAZZARO: Tomba, Terranova, Domenichetti (7’pt Rossini), Brocani, Ortolani, Petoku (35’pt Marasca), Agostinelli, Cecchetti (37’pt Marengo), Giacconi (38’st Pacenti), Carlo Coppari (30’st Cavaliere), Borocci. (A disp. Lanari, Mozzoni, Indelicato, Pieralisi). All. Pazzaglia.

MOIE VALLESINA: Barigelli, Nicolò Coppari, Bentivoglio (29’st Paolucci), Carboni (43’st Baioni), Gregorini (21’st Serantoni), Marini, Ruggeri, Cercaci, Api, Berardi, Filippo Giampaoletti (9’st Gueye). (A disp. Anconetani, Canulli, Federico Giampaoletti, Zepponi, Mosca). All. Rossi.

ARBITRO: Ulisse di Macerata.

RETE: 6’pt Giacconi.

NOTE: espulso al 23’st Cercaci per doppia ammonizione; ammoniti Petoku, mister Rossi, Brocani, Carboni, Cercaci; corner 7-5; recupero 2’pt e 6’st; spettatori 200 circa.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS