Barbuti di rigore salva il Fano

Il rigore segnato da Barbuti

SERIE C – Succede tutto in due minuti allo scadere, i granata pareggiano 1 a 1 col Gubbio

Ha accarezzato il sogno di uscire dal campo con i tre punti il Gubbio di Vincenzo Torrente nell’ultima giornata del girone di andata del girone B di Serie C. Ma la trasferta di oggi sul campo del Fano si è conclusa 1-1, al termine di 90 minuti intensi e ricchi di emozioni soprattutto nel finale.

Il Fano trema due minuti col Gubbio ma poi è bravo a reagire immediatamente e ad aggrapparsi al rigore segnato da Barbuti rispondendo immediatamente al vantaggio ospite ad opera di Oukhadda. Il tutto è avvenuto tra l’80’ e l’82’, due fiammate che hanno arricchito una gara avara di emozioni sia da una parte che dall’altra e dove le due squadre al triplice fischio di son dovute accontentare di un punto a testa.

Il Fano avrebbe potuto anche vincerla quando nei minuti finali con Nepi ha tentato una conclusione potente dai 16 metri, ma è stato bravo ancora una volta l’estremo difensore Cucchietti, a dirgli di no e salvare i suoi. I granata convincono, ma ottengono solo un punto. Tutte note positive per la squadra al termine di un girone d’andata chiuso con 15 punti, in piena zona play out, ma con tutte le carte in regola per poter far bene nella seconda metà di stagione spinta dalla nuova linfa data da mister Destro.

Il tabellino

FANO – GUBBIO 1-1

FANO: Viscovo, Marino, Brero, Bruno, Paolini, Gentile (29′ st Cargnelutti), Amadio, Carpani, Monti, Barbuti, Ferrara (29′ st Nepi). A disposizione: Meli, Santarelli, Martella, Busini, Mainardi, Isacco, Monti, Scimia, Longo. Allenatore: Flavio Destro.

GUBBIO: Cucchietti, Munoz (22′ st Cinaglia), Signorini, Ferrini, Formiconi, Oukhadda, Megelaitis, Malaccari, Pasquato (37′ st Sain Maza), Pellegrini (37′ st Gerardi), Gomez. A disposizione: Zamarion, Elisei, Sorbelli, Migliorelli, Serena, Gaia. Allenatore: Vincenzo Torrente.

ARBITRO: Adalberto Fiero di Pistoia.

RETI: 35′ st Oukhadda (G), 37′ st Barbuti rig. (F).

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia