Barbato Design Vela Ancona, secondo successo consecutivo

PALLANUOTO – In vasca sofferenza nel primo quarto, poi i dorici volano

Secondo successo consecutivo per la Barbato Vela Ancona che batte 14-11 la Waterpolo Palermo e ottiene la prima vittoria casalinga nel campionato di A2 di pallanuoto, nella vasca del Passetto di Ancona. Una vittoria non facile che ha visto la formazione dorica soffrire soprattutto nel primo quarto gli avversari. Poi gli uomini di Igor Pace salgono di tono; da segnalare le quattro reti personali realizzate dal bomber Diego Bartolucci e le due triplette ciascuno da parte del serbo-montenegrino Latinovic e del perugino Mattia Milletti.

Nel primo tempo sono i palermitani a mettere la testa avanti con la rete di Migliaccio nel primo minuto, poi bisogna attendere la parte finale del primo parziale per tornare a vedere un gol, quello che mette a segno Latinovic per l’1-1 al primo intervallo. Prove di fuga della Vela Ancona nel secondo tempo con tre gol consecutivi che portano la firma di Diego Bartolucci, Francesco Baldinelli in superiorità e Mattia Milletti, i gol di Migliaccio su rigore e ancora di Migliaccio tengono in corsa il Palermo, quindi realizza Pierpaoli, nell’ultimo minuto in superiorità la rete ancora di Migliaccio che tiene i palermitani a una lunghezza, sul 5-4 al cambio di campo. Nel terzo tempo Vela ancora sul +3 con le reti di Diego Bartolucci e di Latinovic in superiorità, e Palermo di nuovo a risalire la china con Pettonati in superiorità e quindi Bogni (7-6), quindi Francesco Baldinelli su rigore, poi Galioto, poi ancora Latinovic in superiorità, Pettonati e infine lo scatenato Diego Bartolucci a un secondo dall’ultimo intervallo (10-8). Battaglia anche nell’ultimo tempo, Galioto porta il Palermo a -1, Mattia Milletti e Diego Bartolucci in superiorità permettono un nuovo allungo agli anconetani, Migliaccio realizza su rigore, poi la premiata ditta Milletti mette una pietra sopra il match, prima segna Tommaso in superiorità poi il fratello Mattia, per il +4 a due minuti dal termine. Infine nell’ultimo minuto l’ultimo gol, quello messo a segno da Bogni.

Barbato Design Vela Nuoto Ancona-Waterpolo Palermo 14-11 (1-1, 4-3, 5-4, 4-3)

VELA NUOTO ANCONA: E. Bartolucci, R. Latinovic 3, F. Baldinelli 2, S. Pantaloni, S. Valeri, F. Alessandrelli, M. Milletti 3, P. Marini, T. Milletti 1, D. Bartolucci 4, G. Sabatini, R. Pieroni, A. Pierpaoli 1. All. I. Pace.

WATERPOLO PALERMO: G. Cuccia, I. Russo, G. Galioto 2, M. Migliaccio 5, D. Bogni 2, G. La Mantia, A. Piscitello, G. Cardoni, A. Rotolo, R. Giacomazzi, M. Ferlito, S. Riccobono, F. Pettonati 2. All. Malara.

Arbitri: Baretta e Nicolai.

Note: nessun giocatore uscito per falli; sup. num. Ancona 5/11 + 1 rig., Palermo 2/10 +2 rig.; nel secondo tempo Cuccia (P) para un rigore a Pantaloni (A); spettatori 100 circa.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS