Barbara vince in autogestione, il nuovo mister era in vacanza

PROMOZIONE – L’esordio di Profili sabato prossimo contro la capolista Montecchio

Non aveva mai vinto nel 2023 con Sergio Spuri al timone, c’è riuscito sabato in autogestione. È curioso il trend del Barbara, precipitato al quartultimo posto dopo aver racimolato appena 3 punti nelle prime 9 partite del nuovo anno con il triste primato del peggior attacco del girone A di Promozione.

Il magro bottino è costato la panchina all’esperto mister, esonerato nei giorni scorsi dalla società gialloblù che ha scelto Andrea Profili, al debutto in Promozione, per sostituirlo. Il nuovo allenatore aveva però subito messo in chiaro che non avrebbe potuto iniziare l’avventura prima della prossima settimana, quando tornerà dal lungo viaggio programmato ben prima della chiamata del Barbara. Senza allenatore la squadra ha comunque risposto presente vincendo la sfida in casa del fanalino di coda San Costanzo grazie alla rete in avvio di Cardinali e alle parate di Minardi, prodigioso in più di una circostanza, che hanno interrotto l’astinenza iniziata il 3 dicembre dopo l’1-0 sul Moie Vallesina.

L’esordio di Profili avverrà sabato contro la capolista Montecchio per un battesimo terribile. Ma la fiducia del club nel nuovo allenatore, che militò venticinque anni fa nel Barbara quando faceva il portiere, è notevole come dimostra la volontà di attenderlo una settimana nonostante l’indisponibilità temporanea.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS