Bando scogliere: San Benedetto è prima, 500mila euro dalla Regione

Il finanziamento ottenuto su un progetto presentato dal Comune a gennaio

Nell’ambito dell’assegnazione di finanziamenti della Regione Marche destinati alla realizzazione di opere per la messa in sicurezza del territorio costiero, il Comune di San Benedetto del Tronto ha ricevuto 500mila euro che serviranno a realizzare una parte degli interventi di manutenzione straordinaria delle scogliere emerse a sud del porto cittadino. Il Comune cofinanzierà il progetto per un importo pari al 30%.
L’opera rientra nel piano per la messa in sicurezza delle infrastrutture a protezione della costa approvato dalla Giunta comunale lo scorso 25 gennaio e ha un valore complessivo di 1,76 milioni. Sono in totale otto i comuni costieri ammessi al finanziamento regionale (Montemarciano, Pedaso, Porto Sant’Elpidio, Pesaro, San Benedetto del Tronto, Mondolfo, Grottammare e Porto Recanati), per un importo complessivo di oltre 2 milioni e 167mila euro. Tra i progetti selezionati, quello di San Benedetto del Tronto ha ricevuto il contributo più alto.
“Si tratta di interventi importanti – ha detto il sindaco Antonio Spazzafumo – per la manutenzione dell’area portuale. L’intero progetto rientra in una serie di interventi mirati a contrastare il rischio idrogeologico e interesserà una porzione del porto che non è stata oggetto di lavori di manutenzione negli ultimi anni”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS