Banca dei Sibillini, inaugurata nuova filiale a Foligno

Una cerimonia semplice, nel pieno rispetto delle normative anticovid, ha caratterizzato l’inaugurazione a Foligno, in via Nazario Sauro, 27-29, della filiale della Banca dei Sibillini che, proprio in occasione dell’anniversario dei 100 anni di attività, ha fortemente voluto tagliare il traguardo in terra umbra.

I vertici dell’istituto (rappresentati dal presidente Stefano Tolomeo, dal vice Roberto Micheli e dal direttore generale Claudio Taddei) hanno evidenziato “il privilegio di aprire una nostra filiale in questa città e nell’assumerci questo onore lo facciamo perché crediamo in questo territorio, in questa comunità, nelle sue potenzialità e nel suo sviluppo”.

Il presidente Tolomeo ha sottolineato anche la “controtendenza della Banca dei Sibillini che, a differenza di altre banche che si accorpano o tagliano, apre una nuova filiale in un’area contigua e su cui punta con impegno e convinzione”.

Prima del taglio del nastro hanno parlato il direttore di filiale Miro Carilli che ha parlato del “clima di grande entusiasmo anche tra i dipendenti, tutti motivatissimi, per questa avventura” e del consulente Maurizio Del Savio che ha rimarcato “la dimensione umana della nuova filiale della Banca dei Sibillini che porta a Foligno un istituto bancario diverso, che vanta un’esperienza di 100 anni e una invidiabile capacità di ascoltare le istanze del territorio”.

Tanta gente, sempre distanziata e con tutti i dispositivi di sicurezza, ha visitato i nuovi locali che ospitano la filiale della Banca dei Sibillini che dimostra così di essere in continua crescita senza mai perdere di vista i valori che accompagnano il Credito Cooperativo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana