Bambino di 5 anni rischia di annegare in piscina, salvato dalla bagnina Veronica

Il ringraziamento del sindaco Tartabini: “L’attenzione e la professionalità fanno la differenza”

Nella giornata di ieri (16 luglio) un bambino di 5 anni ha rischiato di annegare nella piscina del camping Costa Verde a Porto Potenza ma il tempestivo intervento di una bagnina gli ha salvato la vita. Si tratta di Veronica Maffia, 16 anni, che da poco ha conseguito il brevetto con la Società Nazionale di Salvamento del gruppo di Potenza Picena. La ragazza si è subito tuffata in acqua, l’ha tirato fuori e consegnato alla mamma.

Il sindaco Noemi Tartabini si è congratulato con la giovane: “Con un immenso senso di gratitudine mi sembra doveroso evidenziare l’episodio, che avrebbe potuto avere ben altro epilogo, avvenuto nella piscina di un campeggio del nostro territorio dove un bimbo di 5 anni si è trovato improvvisamente in difficoltà, rischiando di annegare. Grazie al tempestivo intervento della bagnina Veronica Maffia, il bambino è stato tratto in salvo. L’attenzione e la professionalità fanno la differenza. Grazie Veronica!

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS