Ballottaggio senza green pass: gli elettori non devono esibire il certificato verde

Domenica 17 e lunedì 18 si torna alle urne per il secondo turno

“Per andare a votare al ballottaggio è necessario esibire il green pass?”. E’ questa la domanda ricorrente che gli elettori rivolgono agli uffici del Municipio di San Benedetto del Tronto. Dal Comune fanno sapere che non occorrerà esibire il green pass. Le regole entrate in vigore oggi, 15 ottobre, riguardano i lavoratori, non coloro che usufruiscono di un servizio pubblico ai quali possono essere equiparati gli elettori.

Pertanto al ballottaggio tra i candidati sindaco Pasqualino Piunti e Antonio Spazzafumo si potrà accedere ai seggi senza presentare il certificato verde.
Invece, l’accesso dei lavoratori, degli amministratori e dei visitatori alle sedi comunali è consentito solo se muniti della certificazione verde Covid 19. Tuttavia, l’obbligo non riguarda l’utenza, che potrà continuare ad entrare nel rispetto delle ordinarie misure di contrasto al fenomeno epidemiologico (distanziamento, mascherine, frequente igienizzazione delle mani).

Sono tenuti ad esibire il green pass i titolari di cariche elettive o di cariche istituzionali di vertice (sindaco, assessori, consiglieri), tutti i dipendenti dell’amministrazione comunale, nonché i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato, presso il Comune, anche sulla base di contratti esterni.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia