Baldassarri è sicuro: “Tanti tifosi anche a Imola, serve Fermana gagliarda”

SERIE C – Il mister prepara lo scontro diretto in Romagna: “Con il calore e l’amore per la maglia viene tutto automatico. Il campionato non finirà comunque domenica”

Mister Baldassarri durante Fermana-Cesena

Round 2 per la Fermana di mister Gabriele Baldassarri. Dopo l’entusiasmante esordio con Cesena, domenica il tecnico affronterà uno scontro diretto in trasferta. “Tutti a Imola. Difendiamo la categoria”, recita lo striscione che si affaccia su viale Trento.

Tifosi gialloblu in mobilitazione, non una sorpresa per Baldassarri che questa piazza la conosce. “Mi auguro di vedere tanta gente anche a Imola – il suo pensiero -. Con il calore dell’ambiente e l’amore per la maglia che ci deve far emozionare viene tutto in automatico. Con il Cesena avevo guardato negli occhi i ragazzi ed ero sicuro che avremmo fatto una grande prova. Ora sotto con l’Imolese”.

Una sfida tra chi detiene il peggior ruolino esterno del campionato, la Fermana, e tra chi ha il secondo ruolino interno meno prolifico, l’Imolese. “Non ci difenderemo e basta – ha detto il tecnico -, ci servirà una gara gagliarda, lucida in fase di possesso palla. Sarà molto più dura rispetto al Cesena. Il campionato non finirà comunque a Imola, ci saranno poi altre tre partite. Rischio playout? Se dovessimo farli non ci tireremo indietro. Siamo qui a dare tutto quello che abbiamo”.

Intanto la squadra è al lavoro. L’attaccante Tassi, lesione muscolare, si dovrà fermare per almeno venti giorni. Blondett ha scontato la squalifica, Urbinati e Mbaye sono entrati in diffida. Recuperati coloro che con il Cesena erano usciti per crampi. “I crampi sono un segnale positivo – il parere di “Balda” – Faremo un calcio dispendioso ma non dobbiamo pensarci, dobbiamo farlo e basta. Alla ripresa ho trovato tutti già meglio, ed ora con Blondett abbiamo anche un calciatore in più”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS