Baldassarri a terra, Thailandia da sogno a incubo

MOTO 2 – Sul circuito di Buriram il centauro di Montecosaro fuori dai giochi in curva 5 a 16 giri dal termine. Era partito in pole position

Si conclude nel peggiore dei modi il Gp di Thailandia per Lorenzo Baldassarri. Partito dalla prima casella con un ottimo spunto su tutto il gruppo, man mano viene rimontato da un affamattismo Bagnaia a caccia di importantissimi punti per il titolo mondiale. Al terzo giro Oliveira attacca Baldassarri, il tocco tra le carene c’è e allora il pilota del team Pons HP40 è costretto ad allargarsi e posizionarsi dietro Binder al quarto posto. Davanti è lotta all’arma bianca tra i due leader del campionato. Quando mancano 20 giri alla bandiera a scacchi, ennesimo errore del Balda che va largo in curva 5 costretto poi a riaccrodarsi dietro Alex Marques in sesta posizione. Quattro tornate più tardi, nella medesima curva il centauro di Montecosaro esce come una fionda e perde il controllo della propria Kalex che non può far altro che piegarsi su se stessa e chiudere la corsa nella ghiaia di Buriaram. Con la caduta di Baldassarri, si interrompe la striscia di 3 gare vinte dal pilota partito in pole: Bagnaia in Austria e a Misano, Binder in Aragona.

m.r.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS