Baico e Moretti ingressi timidi, Doello fortunato: Bovin cambia la gara

PAGELLE RAPAGNANO

Innamorati 6: Sempre attento, anche in uscita, nega il tris a Bonvin. Sui gol non può davvero nulla.

Hihi 6: Regala qualità e dinamismo in fase offensiva, esce dopo aver dato tutto.

25’st Corradini 5: Ci si attendeva qualcosa in più dal suo ingresso in campo.

Biancucci 6: Poche sbavature per il capitano, che resta in campo fino alla fine, per sostenere i suoi compagni.

B. Sako 6: Sempre puntuale e risolutivo negli interventi difensivi.

Marinelli 6: Buona prova sull’esterno, dove difende e spinge forte.

40’st Keci sv: Nel finale entra per onor di firma

Facciaroni 6: Lotta e fa legna in mezzo al campo, esce quando la squadra ha bisogno di segnare.

19’st Macchini 5.5: Entra con il piglio giusto, ma non trova la giocata per cambiare la gara.

Iommetti 5.5: Punto nevralgico del gioco rossoverde, nel finale perde ritmo e lucidità.

Rapacci 6: Concede poco agli attaccanti ospiti, tamponando spesso la situazione.

Di Donato 5.5: Il ragazzo si farà, ha qualità, ma serve maggiore determinazione e consapevolezza dei propri mezzi

15’st Moretti 5: Ingresso che regala poco alla manovra rossoverde.

Marcoaldi 6: Delizia e croce. Lotta su ogni pallone, un rigore glielo negano, uno lo guadagna, ma colpisce la traversa.

Polozzi 5.5: Buon primo tempo, nella ripresa si eclissa.

30’st Baico 5: Un quarto d’ora dove non si vede quasi mai.

All. Garagliano 5.5: La squadra domina il primo tempo, il rigore sbagliato è il simbolo di una giornata storta dove il Rapagnano subisce due reti concedendo quasi nulla agli avversari. Le sostituzioni non incidono.

PAGELLE SANGIORGESE

Doello 5: Non prende gol, ma nel primo tempo è miracolato. Incerto nelle uscite, rischia di regalare un gol a Polozzi, frana due volte su Marcoaldi, che poi lo grazia dal dischetto.

Frinconi 6: Spinge quando serve, come sull’azione del vantaggio ospite.

Smerilli 6: Preciso in fase difensiva, dove mette da parte i fronzoli per la concretezza.

Felloussa 5: Nel primo tempo gara sottotono, esce all’ intervallo.

1’st Gentile 6: Il suo ingresso dona maggiore peso alla fascia sinistra.

Raschioni 6: Leader difensivo, non sbaglia quasi mai.

19’st Bovin 6.5: Cambia volto alla gara. Sigla il raddoppio e sfiora il tris, rivelandosi la scelta giusta.

Trombetta 5: Il gioco dal basso non è nelle sue corde, tanti errori d’impostazione che rischiano di compromettere la gara.

Murazzo 6: Mette qualità e sostanza nella fase offensiva nerazzurra.

44’st Shakaj sv: Una manciata di minuti per prendere coraggio in vista del futuro.

Di Gennaro 6: Stavolta a centrocampo serve meno qualità e più quantità, elementi che sa dosare bene.

Ricci 6: Buona spalla di Frascerra davanti, gioca una gara ordinata, con un paio di spunti interessanti.

Frascerra 7: A tratti imprendibile, lucido nel siglare il gol che sblocca il risultato.

42’st Rossi sv: Entra nel finale a giochi ormai fatti.

Algarbe 6: La sua giocata migliore è la sponda che libera Frascerra al tiro sul vantaggio, per il resto ci si aspettava di più.

30’st Perticarini 5.5: Un quarto d’ora per partecipare alla vittoria e dare più freschezza all’ attacco.

All. Mengoni 6. Primo tempo da mani nei capelli. La costruzione dal basso va perfezionata. Nella ripresa si bada al sodo e la squadra vince.

Matteo Achilli
Author: Matteo Achilli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS