Bagalini (FdI): “Pellei rincara i servizi e ammonisce i cittadini”

“Irride chi dovrà mettere i soldi nelle proprie tasche per rimpinguare il suo bilancio di assessore”

“Nei giorni scorsi l’assessore al bilancio Domenico Pellei ha ottenuto ampio spazio sui giornali locali per aver lanciato l’allarme di un eccezionale aumento delle bollette del comune di San Benedetto del Tronto che, a suo dire, rischierebbe di compromettere il bilancio dell’ente”, afferma il consigliere di Fratelli d’Italia Nicolò Bagalini.
“Testualmente riferisce – continua Bagalini – che “è un momento molto delicato dobbiamo dirlo chiaramente” e poi ha continuato a sciorinare una serie di numeri da far venire la pelle d’oca: aumenti dei costi pari al 113,5% per l’energia elettrica e 119% per il gas. Poi se l’è presa col governo centrale che prevede ristori inadeguati poiché copriranno solo una minima parte degli aumenti che vanno oltre due milioni di euro”.
Insiste Bagalini: “Insomma, un vero e proprio piagnisteo in piena regola guarda caso da parte di chi, soltanto qualche settimana fa, dopo aver aumentato sensibilmente le tariffe dei parcheggi e delle mense scolastiche, si rivolse ai cittadini sambenedettesi ammonendoli con una frase che ancora rimbomba nelle loro orecchie: “Basta con questo piagnisteo della crisi, l’Italia è ripartita, cresce del 6,6%”. Ora, a lui che si preoccupa dei conti del comune di San Benedetto mentre irride i cittadini – conclude il consigliere di Fratelli d’Italia – qualcuno dovrebbe spiegare che saranno sempre questi ultimi a dover mettere i soldi nelle proprie tasche per rimpinguare il suo bilancio di assessore”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS