Baby vandali al parcheggio: dieci ragazzi nei guai

Avevano imbrattato muri e danneggiato una telecamera di videosorveglianza, la maggior parte erano minorenni

A seguito di una complessa indagine iniziata lo scorso mese di dicembre 2020, gli agenti della Polizia Locale di Tolentino coordinati dal Comandante commissario David Rocchetti hanno segnalato all’autorità giudiziaria 10 ragazzi tolentinati, tra cui la maggior parte minorenni.

Il personale dell’Assm Spa aveva segnalato alcuni danneggiamenti avvenuti al primo piano del parcheggio di viale Matteotti, appena ristrutturato. Attraverso la visione delle immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza è emersa la realizzazione di varie scritte con vernice indelebile, l’uso improprio di un estintore e soprattutto il danneggiamento di una telecamera del sistema di videosorveglianza. Inoltre uno dei ragazzi compiva atti osceni verso la telecamera rivolgendosi proprio agli agenti della Polizia Locale.

Danneggiamenti che sono continuati anche nel pomeriggio seguente con l’accensione di due fuochi che danneggiavano le pareti del garage, lo scarico di un estintore e il danneggiamento di una cassetta antincendio dove è riposta la manichetta.

Diversi quindi i danni causati alla struttura e al sistema di videosorveglianza per cui attraverso le immagini, gli agenti sono riusciti a risalire ai colpevoli e a denunciarli sia alla Procura dei Minori presso il Tribunale di Ancona che alla Procura del Tribunale di Macerata. Inoltre tutti gli autori sono anche stati multati in quanto non hanno rispettato le norme anticovid, essendo sprovvisti di mascherine e non aver rispettato il distanziamento sociale.

error: Contenuto protetto !!