Azzurra Colli, si ferma anche Stangoni: Amadio deve inventarsi la difesa

Silvio Stangoni

ECCELLENZA – Pessima notizia a 24 ore dalla sfida contro l’Atletico Ascoli

Quante gatte da pelare in casa Atletico Azzurra Colli alla vigilia del match contro l’Atletico Ascoli in programma domani, domenica 11 aprile alle ore 16, al “Colle Vaccaro”. Mister Amadio ha ritrovato la squadra da qualche settimana ma le defezioni dell’ultima ora tengono banco in casa rossoazzurra.

Innanzitutto la positività al covid-19 di Denis Stipa, difensore classe 2001 già andato a segno in stagione prima dello stop. A lui si sono aggiunti, sempre nel pacchetto difensivo, altri due guai muscolari. Uno lo abbiamo anticipato nella giornata di ieri: si tratta del classe 2002, Davide Toscani (leggi qui), che ha rimediato una distorsione al collaterale con probabile interessamento del menisco, da valutare i tempi di recupero in base alla risonanza che verrà svolta la prossima settimana.

Al giovane Toscani si aggiunge l’assenza di un pezzo pregiato, Silvio Stangoni. Lo storico centrale del Colli ha rimediato invece una lesione di primo grado al collaterale del ginocchio. Questo infortunio lo costringerà a star fuori per un periodo stimato di 7-10 giorni. In pratica salterebbe il match contro l’Atletico Ascoli per poi tornare ad allenarsi in singolar tenzone nel corso della prossima settimana capendo se fosse in grado di esserci per la gara successiva. Gli infortuni sono avvenuti nel corso della partitella finale nell’ultimo allenamento. Stamattina Stangoni è comunque arrivato al campo dove la squadra ha svolto l’allenamento di rifinitura. Denti stretti e voglia di smaltire un infortunio in pochissimo tempo per dare il contributo alla causa. Ma sembra davvero difficile.

Dall’altra parte del campo, Amadio deve fare i conti con una difesa acciaccata e dovrà dunque inventarsi qualcosa. Davanti a Camaioni è tutto un qualcosa in divenire. Sosi, Ferrari e Vallorani sono certi di un posto, si dovrà poi pensare al quarto senza escludere una difesa a tre, eventualmente. A centrocampo maglia da titolare per Alfonsi con ampi dubbi nei compagni di reparto. Vechiarello e Giorgio si giocano un posto, Fiscaletti e Fazzini l’altro. Tanto dipenderà anche dalle scelte difensive di Amadio. Davanti Ciabuschi con Polisena ed il ballottaggio tra il nuovo arrivato Valentini e Traini, così da chiudere il 4-3-3 marchio di fabbrica di questo Azzurra Colli in emergenza.

error: Contenuto protetto !!