Azzurra Colli, Amadio: “Risultato bugiardo, succede quando hai tanti giovani”

Peppino Amadio (Foto Atletico Azzurra Colli)

ECCELLENZA – Il tecnico analizza la sconfitta contro il Grottammare: “Creato tanto ma ci è mancata la lucidità in fase conclusiva”

Una sconfitta amara per l’Atletico Azzurra Colli che a Grottammare viene stesa dai padroni di casa. Un Colli sicuramente non al meglio della condizione fisica e con diverse assenze cede il passo ai biancazzurri. “Dispiace per i ragazzi che anche oggi non hanno lesinato impegno e abnegazione – ammette il tecnico Peppino Amadio – Purtroppo usciamo con un’altra sconfitta e altre due reti sul groppone sulle uniche situazioni concesse al Grottammare. La partita praticamente l’abbiamo fatta sempre noi, specie nella ripresa, dopo un primo tempo in cui comunque il predominio era sterile. Abbiamo avuto numerose occasioni da rete esercitando massima pressione, ma abbiamo peccato nella lucidità e in fase conclusiva siamo stati imprecisi. Bisogna cercare di essere più incisivi, poi bisogna crescere anche sul piano dell’esperienza. Questo è il prezzo che si può pagare alla giovane età”.

“Analizzando la gara nello specifico – prosegue il tecnico – c’è da dire che praticamente il nostro giovane portiere non ha dovuto effettuare alcun intervento. Abbiamo infatti preso gol al primo affondo e incassato il secondo nel finale, quando avevamo inevitabilmente prestato il fianco ben oltre il 90′. Abbiamo anche battuto 13 calci d’angolo. Peccato non esser stati incisivi. Per me il risultato è bugiardo, ma occorre accettare il verdetto del campo e lavorare sodo per migliorare.