Autostoppisti notturni molesti e pericolosi, residenti in ansia

Varie segnalazioni sulla Valdaso, tra Marina d’Altidona e Pedaso: “Si gettano in mezzo alla strada, prestate attenzione”

Nelle ultime ore stanno giungendo varie segnalazioni dalla Valdaso. Degli individui non autoctoni tentano di fermare le auto in transito sulla Valdaso e sulla nazionale gettandosi in mezzo alla strada. Un modo non troppo sicuro di fare l’autostop. Un guidatore, nel suo sfogo, ha ribadito come abbia dovuto letteralmente “schivare un africano caracollante” sulla linea della carreggiata. Probabilmente era in preda ai fumi dell’alcol.

 

Una donna ha raccontato più o meno la stessa cosa: un uomo con i tratti somatici dell’est si è sporto in mezzo alla strada per fermare la sua auto. Ad un’altra donna è andata forse peggio. Verso le 10 di sera, all’altezza della stazione di Pedaso, aveva appena aperto con il telecomando la sua vettura parcheggiata quando un uomo in un baleno ha aperto lo sportello per sedersi dal lato passeggero. La donna ha dovuto chiedere aiuto a dei signori che erano nella birreria adiacente e sono passati diversi minuti prima di convincere l’ospite indesiderato a scendere dalla macchina.

Sui social i residenti hanno espresso preoccupazione: “Ci stiamo giocando una delle zone più belle delle Marche“.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia