Auto finisce addosso alla roulotte: Roberto Renga e i suoi cani salvi per miracolo – Foto e Video

Paura per il “custode” del cimitero e artista di strada

Incredibile quanto successo nelle ultime ore ad Ascoli Piceno. Roberto Renga, conosciutissimo in città come “custode dei morti”, da anni ormai si è stabilito con la sua roulotte vicino al piazzale del Cimitero di Ascoli Piceno, insieme ai suoi amati cani.

Lì Roberto, sempre gentile e ben voluto in centro quando con la sua chitarra ammalia i passanti alla ricerca di qualche soldo, pulisce anche il cimitero stesso con molta cura e aiuta anche ad essere un “guardiano” per chi si reca in quella zona sacra con poco rispetto e schiamazzi.

Oggi la disavventura. Roberto era all’interno della sua roulotte – prima viveva solo in una tenda – con avanti il solito accampamento organizzato da tempo. Le forze dell’ordine stanno vagliando l’accaduto, probabilmente un auto è finita contro la sua abitazione distruggendo tutto. Fortunatamente l’uomo, 54enne, si trovava dal lato opposto e si è salvato. “Ci siamo salvati solo per questo motivo – dice Roberto – la mia casa è tutta distrutta, mi dispiace moltissimo ma l’importante è che siamo vivi. Stanotte dormiremo in tenda”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana