Auto e scooter all’interno del parco: la rabbia dei frequentatori

Nell’area verde di Posatora è una situazione che si ripete quotidianamente

Saranno i pochi controlli, ma anche la maleducazione di alcune persone, sta di fatto che in questi ultimi giorni in tanti hanno notato che all’interno del parco di Posatora, una delle zone più verdi di Ancona trovano posto scooter e addirittura delle auto. In poche parole invece di lasciare i propri mezzi nei tanti parcheggi disponibili in zona, che di certo non mancano, alcune persone preferiscono arrivare con la propria auto nel prato evitando cosi i classici 20 metri a piedi.

Una vera e propria sosta selvaggia ma sopratutto un pericolo per le tante famiglie con bambini al seguito. E allora nei pressi dei giochi ecco spuntare una banda di adolescenti con i mezzi a due ruote a ridosso delle panchine, così come non mancano delle vetture parcheggiate a pochi metri dagli scivoli luoghi di solito frequentati dai bambini. E proprio nella giornata di giovedì alcune persone hanno fatto presente ai proprietari di questi scooter che entrare all’interno di un parco con i propri mezzi poteva creare una situazione di pericolo anche per il fatto che oltre al parcheggio in tanti poi si divertono a passare nel bel mezzo del prato poi infilarsi tra gli alberi. Un appunto che ha scatenato la reazione di questi bulli di quartiere che non hanno trovato di meglio che scagliarsi con minacce ed insulti contro questi padri di famiglia che avevano fatto presente questa situazione. Il buon senso ha poi prevalso anche per il fatto che questi ragazzi sono risultati essere tutti minorenni, un problema in più per chi aveva provato a far valere i propri diritti.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS