Autista d’autobus muore improvvisamente, dramma al deposito dei mezzi

Un 61enne della Conerobus di Ancona si è sentito male stamattina alle 7, a nulla sono valsi i soccorsi di 118 e Croce Gialla

Dramma questa mattina – lunedì – alle ore 7 al deposito della Conerobus ad Ancona dove un conducente di un mezzo pubblico, un uomo di 61 anni, Rolando Spegne Schiavoni, è stato stroncato da una improvvisa crisi cardiaca. Il fatto è avvenuto all’interno dei locali della Conerobus. I primi soccorsi sono stati portati dai colleghi di lavoro che hanno iniziato la rianimazione cardiopolmonare per poi utilizzare il defibrillatore. 

Sul posto è intervenuta l’automedica del 118 assieme ad un mezzo della Croce Gialla di Ancona. Per oltre 40 minuti i sanitari hanno fatto di tutto per strappare l’uomo alla morte ma nonostante ciò e la terapia farmacologia per il 61enne non c’è stato nulla da fare.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS