Aumentano contagi tra studenti, disposta chiusura per cinque scuole

A Jesi l’Istituto Marconi, le scuole “Lorenzini” e “Leopardi” adotteranno la didattica a distanza per 14 giorni

di Marica Massaccesi

Disposta la chiusura di diversi istituti scolastici in Vallesina. A Jesi sono stati riscontrati focolai nelle scuole medie Lorenzini e Leopardi e dell’Istituto Superiore Marconi e di conseguenza il sindaco Massimo Bacci ha emesso l’ordinanza di chiusura di tali plessi per un periodo di 14 giorni.  “Tenuto conto che già l’ordinanza regionale prevedeva la didattica a distanza per le superiori e le seconde e terze classi delle medie – precisa il sindaco – il nuovo provvedimento del sindaco amplia la portata, a partire da domani lunedì 1 marzo, dell’Istituto Marconi ma anche alle prime classi delle medie Lorenzini e Leopardi. Si raccomanda i genitori degli alunni frequentanti questi tre istituti scolastici a non mandare per alcun motivo i loro figli ad allenamenti sportivi o ad altre attività di aggregazione nei 14 giorni indicati al fine di evitare potenziali contagi in altri istituti scolastici del territorio”.

A Chiaravalle, invece, il sindaco Damiano Costantini ha disposto la sospensione delle attività scolastiche da domani, primo marzo al 6 marzo, per la scuola “Montessori” di via Marconi e la scuola materna e primaria “Casa dei Bambini” di via S.Andrea affidato all’Istituto Montessori.

error: Contenuto protetto !!