“Atteggiamento sbagliato, peggior prestazione dell’anno”, Amadio raggiante per il colpaccio

Mister Amadio della Maceratese

ECCELLENZA – Il post Chiesanuova-Maceratese nelle parole dei due tecnici

di Emanuele Trementozzi

Al termine del derby di Matelica è molto critico e insoddisfatto il tecnico locale Gianluca Giacometti, con il Chiesanuova incapace di proteggere il vantaggio iniziale di Tittarelli, contando anche sull’uomo in più per oltre un’ora, causa espulsione di Mosca. “Non sbaglio nel dire che è stata la peggior prestazione stagionale – afferma il mister del Chiesanuova – Siamo andati in vantaggio ma, dopo l’espulsione di Mosca, si è come spenta la luce. La Maceratese ha avuto più voglia di vincere ed è stata più brava, meritando ampiamente di vincere la partita. Il nostro atteggiamento è stato sbagliato, considerando come si erano messe le cose dopo appena mezz’ora. Avevamo una cornice di pubblico importante, con i nostri tifosi che ci hanno sostenuto fino alla fine. Ma non siamo stati all’altezza della loro passione e vicinanza”.

Mister Giacometti

Sulla sponda opposta, invece, estremamente contento Peppino Amadio. “Abbiamo vinto meritatamente, nonostante avessimo subito gol al loro primo tiro in porta e l’espulsione di Mosca alquanto esagerata. Ma siamo stati bravi a non disunirci e devo fare un grande elogio a tutti, perché abbiamo giocato con cuore e carattere. La vittoria, arrivata in questo modo, ci voleva e ci servirà per prendere consapevolezza nei nostri mezzi. Stiamo cercando di ricompattare l’ambiente e vincere così ci aiuterà molto, ma non abbiamo ancora fatto niente. Ora testa alla prossima partita”.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS