Atletico ringalluzzito, ora cerca il blitz a Fabriano

ECCELLENZA – Finora gran 2023 del Gallo, la squadra di Mariotti è entrata di prepotenza in zona playoff e ora ha voglia di restarci

Il successo contro il Valdichienti ha permesso all’Atletico Gallo di prendere l’ascensore e volare ai piani alti della classifica, in piena zona playoff e a sole quattro lunghezze dalla capolista Atletico Ascoli. E’ una squadra ringalluzzita, per utilizzare un gioco di parole, in questo 2023 come conferma lo stesso allenatore rossoblu Gastone Mariotti. “La pausa natalizia per noi è stata un toccasana. Le due partite precedenti le abbiamo disputate con la rosa ridotta all’osso. Quei quindici giorni sono stati fondamentali per recuperare molti di loro e ora con la squadra quasi al completo ecco i risultati”. Anche il mercato ha portato una ventata d’aria fresca. “Sì, l’ingresso di nuovi under mi permette di avere un maggior ventaglio di scelte da fare e questo è solo che positivo”.

Domenica il Gallo farà visita al Fabriano Cerreto reduce dal doppio successo, quello di domenica in casa del Marina e mercoledì nel recupero contro il Porto Sant’Elpidio. Due scontri diretti che hanno permesso ai cartai di rialzare la testa e incamerare punti chiave per la salvezza. “Vorranno lasciare il prima possibile quelle posizioni scomode. Si sono rinforzati e sono temibilissimi, poi allenati da un allenatore come Destro prestato a questa categoria che saprà sicuramente trarre il meglio dai suoi ragazzi. Dal canto nostro, vorremmo continuare il nostro cammino. La vittoria di Valdichienti, ma soprattutto il pareggio esterno contro l’Osimana, sono due risultati che hanno dato prova di grande maturità di questa squadra. Brava a soffrire di gruppo e colpire al momento giusto”.

Grosse novità non dovrebbero esserci rispetto all’undici schierato la settimana scorsa. Per mister Mariotti sarà decisiva la rifinitura di sabato per limare gli ultimi dettagli in vista della trasferta di Fabriano.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS