Atletico Gallo verso il derby: allarme rientrato per Magnanelli, preoccupa la situazione dei big

Luca Magnanelli in un contrasto di gioco (foto di Montefano Calcio)

ECCELLENZA – Il centrocampista è uscito per un problema alla testa. Ridolfi, Muratori, Lazzari e Notariale da valutare giorno dopo giorno

Il morale non può essere sicuramente alle stelle in casa Atletico Gallo. Fortemente condizionata dalle assenze, la formazione allenata da mister Mariotti non è riuscita a gestire il vantaggio scaturito su una bellissima punizione pennellata da Belkaid all’incrocio dei pali. “Il rammarico c’è, ma il merito va anche al Montefano che aveva in campo cinque under ma non si notavano. una squadra compatta e ordinata che ha concesso poco e poi dalla panchina ha tirato fuori un Dell’Aquila che non sto qui a presentare.  Le assenze un po’ però hanno condizionato, soprattutto nella fase offensiva”.

I giovani Focarini (2002) e Sanchini (2004) avevano l’arduo compito di sostenere bomber Bartolini, ma un po’ l’inesperienza e un po’ l’ottimo sistema difensivo dei padroni di casa, hanno trovato poche giocate per poter scardinare la difesa di casa.

Perdere Ridolfi (infortunio muscolare), Lazzari (caviglia) e Muratori (caviglia) non è sicuramente cosa da poco per mister Mariotti. A loro tre si aggiunge anche il 2001 Notariale, anche lui un elemento imprescindibile dello scacchiere rossoblu pur essendo un giovane. Ultimo a preoccupare in casa Gallo è Magnanelli. L’esperto centrocampista è uscito anzitempo per un duro colpo al capo. Al Dell’Immacolata si son vissuti momenti di apprensione per le condizioni di Magnanelli che inizialmente  addirittura ha avuto un problema a un occhio. Fortunatamente nelle ore successive questa dura botta sembra essere acqua passata.

Tutti elementi che sicuramente non vorranno mancare al derby casalingo in programma domenica contro la Forsempronese. “Non serve caricare l’ambiente. Contro di loro nascono sempre partite spettacolari. La mia speranza è provare a recuperare in settimana quanti più elementi possibile. L’obiettivo è rialzarci subito dopo il ko di Montefano e quale miglior occasione se non farlo in un derby così sentito”.

 

 

 

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia