Atletico Centobuchi, finalmente negativi: il reintegro di una delle squadre più colpite dal Covid

PROMOZIONE – Pian piano il gruppo torna al completo

L’Atletico Centobuchi sta per respirare aria di libertà. Una delle squadre più colpite dal Covid-19 nella regione marchigiana, soprattutto a cavallo tra il 2021 e il 2022, sta gradualmente tornando in campo. Il focolaio scoppiato a fine dicembre ha procrastinato l’avvio del nuovo anno praticamente allo scorso 10 gennaio, quando la squadra si è ritrovata per allenarsi agli ordini di mister Roberto Ricciotti, seppur totalmente decimata.

Con il passare dei giorni, tuttavia, i calciatori infettati hanno potuto smaltire la positività, anche se molti, pur senza sintomi, hanno avuto grandissima difficoltà al livello di tempo per negativizzarsi. Questo ha portato anche a dei ritardi per l’integrazione del gruppo che, a conti fatti, deve ancora tornare al completo soprattutto per via delle visite mediche da effettuare d’obbligo prima del rientro in campo post Covid.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana