Atletico Ascoli, tanti dubbi di formazione alla vigilia

Lion Giovannini

ECCELLENZA – Aloisi deve decidere su Natalini e Raffaello, il nuovo volto Proesmans subito in campo

Tutto pronto in casa Atletico Ascoli per la ripresa dei giochi. Mister Antonio Aloisi, subentrato a Filippini nella prima parte di stagione, ha parzialmente rimesso su una situazione sicuramente non facile in casa ascolana. Lo stop dei campionati e la ripresa con il nuovo format potrebbe rinsavire la formazione di patron Giordani che punta decisamente alla vittoria finale. Primo step è l’Atletico Azzurra Colli al “Colle Vaccaro”, match in programma domenica 11 aprile alle ore 16. Tutti negativi i tamponi effettuati dal gruppo squadra.

Dubbi e prove nella settimana di allenamenti in vista del match. Aloisi ha due grandi nodi da sciogliere: innanzitutto la questione legata a Natalini, difensore centrale che può giocare anche da terzino destro, che non si è allenato sempre con la squadra per qualche noia fisica. L’ex Lanciano dovrebbe farcela. La difesa, davanti ad Albertini, sarà composta da lui, Filipponi, Nicolosi e Vallorani (in ballottaggio con Fabi Cannella). A centrocampo tutto dipenderà dalle reali condizioni di Raffaello che comporrà il terzetto con Gabrielli e il nuovo arrivato Proesmans. Nel 4-3-3 il pacchetto offensivo sarà composto da Giovannini e Ciarmela sulle fasce e potrebbe giocare Nociaro per la regola dell’under.

Nel ruolo di prima punta il ballottaggio è davvero enorme con Iori, Adami e Filiaggi, ma la questione “under” metterà un po’ in crisi queste scelte. In campo potrebbe scendere uno tra Santoni e Mariani Gibellieri a centrocampo con l’inserimento di Filiaggi come numero nove. Non in perfette condizioni fisiche neanche Edoardo Mariani, esterno offensivo sempre molto utile alla causa.

error: Contenuto protetto !!