Atletico Ascoli, arriva Cognigni: il punto sul mercato

Cognigni aveva iniziato all'Atletico Ascoli, a metà anno si è trasferito al Montegranaro

SERIE D – Ancora ricerca sul 2005, scala le gerarchie il portiere Pompei. Fascia destra sistemata con l’ex Castelfidardo

L’Atletico Ascoli piazza un rinforzo Under sulla fascia d’attacco. Ad alternarsi con Angelo Traini largo a destra nel 4-2-3-1 bianconero sarà Alessandro Cognigni, classe 2004 che arriva dalla Fermana e dopo l’esperienza a Castelfidardo. Altro tassello dunque per mister Pirozzi, nella settimana che porterà alla sfida contro il Fossombrone in Coppa Italia Serie D, domenica alle ore 16:00 al “Don Mauro Bartolini” di Monticelli.

Per la questione Under, manca ancora un terzino sinistro di ruolo, volontà di Pirozzi e richiesta resa anche pubblica nell’intervista di una settimana fa. Il tarlo, vedendo la rosa, dovrebbe essere il classe 2005 da trovare. Manca totalmente un calciatore da quell’età in sotto che, da regolamento, va schierato. Il terzino potrebbe essere proprio di quei crismi, da non sbagliare, mentre si fa addirittura largo l’ipotesi del giovanissimo Thomas Pompei, portiere classe 2006 in prestito dal Cosenza al settore giovanile che sta davvero ben impressionando in questo precampionato, allenandosi con i grandi.

Tra l’altro, anche l’ex Ascoli Calcio, Pisa, Teramo e Pineto Andrea D’Egidio, portiere 1996, stava dando una mano e si è allenato per qualche sgambata proprio con l’Atletico Ascoli. Tornando ai giovani, con l’acquisto del terzino e l’eventuale conferma tra i grandi del giovane Pompei, andrebbero di fatto a chiudersi le “necessità” di mercato. Con l’addio di Minnozzi, Perpepaj e Ciabuschi saranno i riferimenti offensivi. Preso un attaccante come l’ex Montegiorgio, probabilmente il club potrebbe andare a chiudere numericamente per un nuovo esterno, soprattutto sull’out mancina, per avere una “coppia” anche con Severini, provato trequartista oltre che largo in fascia.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS