AST Ascoli Piceno, Maria Bernadette Di Sciascio è la nuova direttrice sanitaria

Inizia oggi la sua attività

La dott.ssa Maria Bernadette Di Sciascio è la nuova direttrice sanitaria dell’AST Ascoli Piceno. Il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Territoriale di Ascoli Piceno dott.ssa Nicoletta Natalini completa così la squadra di direzione che guiderà l’azienda per i prossimi 4 anni.

La dr.ssa Maria Bernadette Di Sciascio, già direttore sanitario facente funzioni alla ASL Lanciano-Vasto Chieti, vanta un curriculum ricco di esperienze professionali e formative incentrate prevalentemente sulla direzione ed organizzazione dei servizi sanitari. E’ in possesso delle competenze professionali giuste per lavorare sui percorsi assistenziali, sulla ottimizzazione dei processi al fine di utilizzare a meglio le risorse umane, strutturali tecnologiche ed economiche dell’AST.

“La direttrice generale – dice Maria Bernadette Di Sciascio – mi ha già indicato quali sono i temi prioritari su cui dovrò iniziare a lavorare. Gli obiettivi che per ora mi ha dato sono quelli di: aumentare la produzione sanitaria ottimizzando le risorse a disposizione al fine di dare il massimo di risposte possibili alle necessità di cura, assistenza e presa in carico dei cittadini, sia in riferimento alle prestazioni di specialistica ambulatoriale che di ricovero; 

coinvolgere le varie figure professionali sanitarie, lavorando in sinergia con il direttore delle professioni sanitarie, nella predisposizione e formalizzazione dei percorsi diagnostico terapeutici assistenziali per le principali patologie oncologiche che già vengono curate e seguite dai vari reparti ospedalieri e servizi territoriali, secondo i principi della appropriatezza e qualità delle cure;

migliorare il percorso chirurgico a partire dalla presa in carico dei pazienti che risultano positivi alle indagini di screening, accompagnandoli per tutte le fasi diagnostiche e terapeutiche con l’obiettivo di migliorare la percentuale di interventi effettuati tempestivamente, all’interno delle classi di priorità;

valorizzare il sistema dell’emergenza urgenza pre-ospedaliero (sistema 118) ed ospedaliero (pronto soccorsi) introducendo anche percorsi innovativi per tendere al miglioramento della qualità della vita lavorativa del personale sanitario, rendere attrattive le nostre strutture ospedaliere e dare la migliore e più tempestiva risposta alle necessità dei pazienti”.

“Sono certa –dice la direttrice generale dott.ssa Nicoletta Natalini– che la dr.ssa Di Sciascio riuscirà rapidamente a conoscere le strutture sanitarie dell’AST ed entrare in sintonia con i professionisti e collaboratori e che tutti insieme riusciremo a guidare l’AST verso la soddisfazione delle necessità sanitarie dei cittadini del Piceno”.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS