Assen da incubo, Rossi subito fuori

MOTO GP – Il campione di Tavullia è caduto dopo appena quattro giri, terzo out consecutivo

E sono tre di fila. Mondiale stregato per il nove volte campione del mondo. E’ durata appena quattro giri la gara di Valentino Rossi ad Assen, in Olanda. Il dottore, partito dalla 14esima casella, fin da subito spinge sul gas nel tentativo di risalire il gruppo. Uno dopo l’altro Vale sorpassa Pol Espargaro e Zarco conquistando l’undicesimo posto. Quando mancano ancora 22 giri al termine però, Rossi compie un vero e proprio patatrac: perde l’anteriore in curva 8 e scivola via scaraventando nella ghiaia anche il giapponese Nakagami. Dopo Mugello e Catalgona, il campione di Tavullia si dispera per la terza caduta consecutiva, mentre il centauro nipponico è a terra tenendo in apprensione tutti gli appassionati, anche Rossi che immediatamente va a sincerarsi delle sue condizioni. Per Nakagami fortunatamente non si tratta nulla di grave, solo una forte contusione alla caviglia.

m.r.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS