Ascoli, Zanetti si presenta: “E’ una grande opportunità, non vedo l’ora di iniziare”

SERIE B – Le prime parole del tecnico in bianconero: “Piazza esigente e ambiziosa, perfetta per me”. Patron Pulcinelli: “E’ l’uomo giusto”

di Andrea Busiello

Alla presenza di patron Massimo Pulcinelli, del presidente Giuliano Tosti e del direttore sportivo Antonio Tesoro, è stato presentato ufficialmente presso l’Hotel “Casale” di Colli del Tronto Paolo Zanetti, il nuovo allenatore dell’Ascoli Calcio. Reduce da due stagioni in serie C con il Sudtirol, il giovane tecnico classe ’82 ha firmato un biennale che lo legherà ai bianconeri fino al 2021. “Ringrazio la proprietà per questa grande opportunità – afferma un entusiasta Zanetti – Dopo la parentesi da calciatore, per me è un gradito ritorno, anche abbastanza emozionante. Quando ho lasciato i colori bianconeri ho sempre sperato un giorno di ritornare ad Ascoli, ma l’interrogativo era sempre, in quale veste? Oggi sono qui come allenatore e con responsabilità decisamente differenti e non vedo l’ora di prendermele. Ascoli è una piazza esigente, motivante e ambiziosa. Tre componenti che racchiudono la mia personalità e il mio stile d’allenatore. In parole povere l‘ambiente perfetto e per questo motivo non vedo l’ora di iniziare”. A dare il benvenuto innanzitutto a Zanetti è patron Massimo Pulcinelli: “Fin da subito ho percepito tutto quello che mi aspettavo dal prossimo allenatore dell’Ascoli. Zanetti è l’uomo giuso e sono convinto che insieme faremo un ottimo lavoro”.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS