Ascoli, tifosi in disaccordo: “La squadra è piaciuta ma non si può perdere così”

SERIE B – I supporter di fede bianconera analizzano il ko di Empoli

di Matteo Rossi

L’Ascoli come ormai noto esce sconfitto dalla sfida del “Castellani” contro l’Empoli. Il match, deciso a novantesimo inoltrato, ha nettamente diviso in due la tifoseria bianconera tra chi ha visto luci di prestazioni e chi invece ha sentito un macigno nell’animo con la visione del risultato finale.

“Diciamo che ha ragione il mister quando dice che forse uno o due mesi fa non eravamo così – dice Giorgio – perché la squadra ha nettamente giocato meglio sia a Salerno che a Genova, continuando il tutto anche ad Empoli. Però siamo stati polli nel finale, un gol fortuito con una palla che non siamo riusciti a tirare fuori di prepotenza dall’area di rigore. Miglioriamo in questo e saremo vincenti”. A Giorgio si accoda anche il pluriannuale sostenitore dell’Ascoli Giuseppe: “A me la squadra è piaciuta però dobbiamo stare più attenti. Giochiamo e poi ogni tanto sembriamo addormentarci soprattutto a centrocampo. Voglio fare gli auguri a Zanetti perché sembra un allenatore serio e preparato che subisce forse più critiche di quello che merita. Forza Ascoli!”.

Ardemagni, attaccante dell’Ascoli

“Io invece non sono d’accordo – dice Guglielmo, molto più giovane, di fianco a Giuseppe – è vero che la squadra ogni tanto si spegne ma le sue prestazioni sono in linea con tutte le altre squadre di Serie B. Nessuno, neanche il Benevento, gioca tosto e compatto per 90 minuti in quindici giornate. La classifica è corta, il mister deve sbrigarsi a capire se il 4-2-3-1 sarà l’arma su cui puntare da qui alla fine. Il tempo degli esperimenti è finito“. Più drastica, invece, la visione di Alessandro che nel viaggio di ritorno dalla Toscana, ammette: “Non si può perdere così, abbiamo concesso una miriade di palle gol. E poi prendere quel gol così, sono troppo nervoso. Mi brucia troppo”. Lo capiamo, il commento è stato molto a caldo.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS