Ascoli scopre Adjapong: “Con lui anche in guerra”

L’esterno bianconero ha giocato con una bruttissima ferita alla testa

La gara persa in trasferta contro la Sampdoria che ha sancito l’addio dell’Ascoli Calcio alla Coppa Italia 2022-2023 ha consegnato però molte positività all’ambiente bianconero. I tifosi hanno potuto notare diversi big up nella compagine bianconera. Uno di questi è sicuramente Claud Adjapong.

L’ex Sassuolo ha iniziato un po’ in sordina il match di Marassi ma piano piano ha preso le misure a Pussetto prima e Gabbiadini poi. In un contrasto aereo con Murru ha anche avuto la peggio, giocando per oltre un’ora con una benda in testa e il sangue che comunque scorreva sotto di essa. Una partita che ha il netto sapore della crescita, di minutaggio inglobato per le partite che contano in campionato. Adjapong, arrivato ad Ascoli nelle ultime battute di mercato, ha rimediato una distorsione al ginocchio e pian piano ora sta trovando la sua continuità. Dopo spezzoni con Perugia e Parma, con Modena e Bari l’esterno è tornato in campo ed ora una partita tosta contro una squadra di Serie A contro la Sampdoria. Bucchi potrà avere una freccia in più. Nel frattempo, anche alcuni tifosi bianconeri, dopo il match di Marassi, inizia ad apprezzare le doti da guerriero di Adjapong: “Sarebbero da esaltare tutti, lui è il classico ragazzo che si porta in guerra“.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS