Ascoli, scongiurata la frattura per Caligara: condizioni e tempi di recupero

SERIE B – Il bollettino parla di “forte contusione”

Nello scontro di gioco al “Liberati” di Terni tra Diakité e Caligara ha avuto la peggio il centrocampista bianconero. Sostituito e dolorante, Caligara si è dovuto aggrappare allo staff medico per abbandonare definitivamente il terreno di gioco. Ventiquattro ore dopo però l’infortunio appare meno grave del previsto.

Il calciatore in mattinata non è sceso in campo al Picchio Village con la squadra ma si è sottoposto a TAC al collo del piede sinistro che ha evidenziato una forte contusione, scongiurando così l’ipotesi di una frattura. Caligara sarà monitorato quotidianamente dallo staff medico e fisioterapico dell’Ascoli per una valutazione sui tempi di ripresa. In generale le contusioni da moderate a gravi (grado 2 e 3) richiedono in media 4-6 settimane per guarire, mentre le contusioni minori (grado 1) richiedono molto meno tempo, anche pochi giorni. Dall’aggettivo “forte” utilizzato nel bollettino medico ufficiale della società sembra appunto difficile vederlo in campo contro la Spal sabato prossimo. Tuttavia, come detto, le condizioni saranno monitorate e nei prossimi giorni se ne saprà di più.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS