Ascoli, Sabiri è raggiante: “Felice di essere qui”

Abdelhamid Sabiri durante le visite mediche

CALCIOMERCATO – Il marocchino seguirà il match di Coppa dalla tribuna

Primo giorno tutto bianconero per Abdelhamid Sabiri, centrocampista classe 1996 che è un nuovo volto dell’Ascoli Calcio. Dopo la firma, il giocatore ha passato la prima giornata ad Ascoli e da domani inizierà ad allenarsi con i compagni. Per la sfida di oggi in Coppa Italia contro il Perugia – in scena al Del Duca alle ore 17 – Sabiri non è stato convocato ma seguirà la sfida dalla tribuna, salvo poi iniziare da domani a sgambare al Picchio Village per essere già a disposizione per la prossima sfida di campionato contro il Lecce. Il marocchino naturalizzato tedesco ha anche esternato i primi sentimenti dopo il suo arrivo con una frase semplice ed indicativa: “Sono felice di essere qui“.

In sede di mercato, attualmente, l’Ascoli è invece alle prese con le cessioni. Senza queste difficilmente potranno vedersi volti nuovi. Negli ultimissimi giorni, oltre a Sabiri, la strategia bianconera è quella di continuare a vagliare profili e bozzare delle offerte ma con la prerogativa di vendere. Sulla lista dei partenti, come noto, ci sono Chajia (saltato Lugano per ora, ma se riparlerà fino alla fine), Rosseti (Padova e Catania su di lui), Beretta (qualche sondaggio da alcune squadre di Serie C), Petrucci e Gerbo (sondaggio del Cosenza). La situazione di Danilo Quaranta è legata un po’ anche a delle offerte arrivate per Brosco che sia società che giocatore stanno valutando. Cedere Quaranta per prendere un nuovo giovane da usare come riserva sarebbe forse una perdita di tempo. In uscita, oltre a Ninkovic e Cavion, rientrano probabilmente anche Padoin ed Eramo, qualora arrivassero offerte giuste.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia