Ascoli, Pulcinelli raggiunge Valentini e Inzaghi: per Liverani è fatta con il Cagliari

SERIE B – Volo del patron per provare a chiudere il nuovo allenatore

Ore sicuramente decisive quelle in casa Ascoli Calcio. Dopo l’addio di mister Andrea Sottil la società sta cercando di chiudere quanto prima per il nuovo allenatore che guiderà la squadra per la stagione 2022-2023. Il percorso è chiaro: qualche nome di contorno, tra chi è stato sondato e chi si è offerto, poi la virata netta su Filippo Inzaghi.

Primi contatti telefonici ed ora l’incontro. La trattativa entra in fase calda, tra questioni economiche e progetto tecnico. Una cosa è chiara: il gruppo non verrà sfasciato. L’Ascoli ha terminato nei playoff la sua stagione e vuole continuare a crescere sicuramente non stravolgendo la squadra. Si ai rinforzi, si a qualche cambio e puntellamento che il tecnico eventualmente chiederà in simbiosi con il direttore sportivo Marco Valentini, ma assolutamente nessuno stravolgimento. In serata (forse già dai profili social del patron, chi può dirlo) si saprà forse qualcosa in più. L’Ascoli, questo è certo, vuole continuare a crescere.

Nel frattempo, uno dei nomi possibili orbitati in zona Picchio era l’ex Parma e Lecce Fabio Liverani. Il tecnico, tuttavia, sembra ai dettagli con il Cagliari (squadra che seguiva lo stesso Inzaghi) che ha abbandonato anche l’idea De Rossi (o viceversa). Questa accelerazione potrebbe essere indicativa sulla possibilità di vedere l’ex attaccante del Milan come allenatore dell’Ascoli. Al netto di tutto, il mercato è imprevedibile. Qualora le volontà delle due parti non combaciassero è lecito attendersi un rialzo nelle quote di nomi anche precedentemente usciti.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia