Ascoli, primo contratto da professionista per Re: subito una possibile destinazione in prestito

SERIE B – La Recanatese ha messo gli occhi sull’attaccante

Primo contratto da Professionista per l’attaccante dell’Ascoli Calcio classe 2003 Alessio Re, che ha sottoscritto un accordo triennale. Prodotto del vivaio dell’Ascoli, Re è reduce da una stagione in cui si è diviso fra la prima squadra e la Primavera, selezione quest’ultima in cui ha dato un contributo fattivo in termini realizzativi per la conquista dei playoff. Da poco ventenne, il calciatore ascolano ha esordito in Serie B il 15 gennaio scorso nel match esterno con la Ternana, è stato convocato in quello successivo con la Spal ed è sceso di nuovo in campo il 29 gennaio in Ascoli-Palermo. Un club interessato al giovane attaccante sembrerebbe essere proprio la Recanatese.

Un ottimo prospetto quello di Alessio Re, all’ottava stagione con la maglia del Picchio: Il primo contratto da professionista rappresenta senz’altro il coronamento di tanti sacrifici e sottoscriverlo con l’Ascoli è un valore aggiunto perché ho sempre fatto il tifo per questa squadra e perché vesto la maglia bianconera da quando avevo 12-13 anni. In questi giorni dovrò offrire tante cene ai miei amici, ma la prima sarà sicuramente stasera con la mia famiglia, che mi ha sempre sostenuto, a mio padre Marco, che da piccolo mi portava con sé a vedere le partite dell’Ascoli in Tribuna Est”. Tante le emozioni vissute da Alessio Re nella stagione scorsa: E’ stato un anno positivo sotto tutti i punti di vista, sia in Primavera che nella prima esperienza coi grandi. Dai calciatori di prima squadra ho potuto prendere tanti spunti, non solo da un punto di vista tecnico-tattico, ma anche caratteriale; sento di aver imparato tanto. Il culmine è stato l’esordio in Serie B a Terni, ricordo una giornata molto emozionante, non pensavo che sarei stato impiegato in partita, fu tutto veloce e inaspettato. Perdemmo 1-0 e ricordo che sfiorai il gol, sarebbe stato un sogno realizzato. In Primavera ero fuori quota insieme a Palazzino, Franzolini e Ceccarelli, abbiamo dato alla squadra una grande mano a disputare una stagione importante”.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS