Brosco ancora senza rinnovo, il Vicenza su di lui: decisivi soldi e progetto

Brosco e Sottil

SERIE B – La permanenza di Sottil può essere un’arma decisiva ma ancora nulla è nero su bianco

Se da una parte continuano gli interessi per Raffaele Pucino, in casa Ascoli Calcio tiene banco anche la situazione legata a Riccardo Brosco. Come ormai noto soprattutto tra i tifosi bianconeri, il centrale e capitano dell’Ascoli non ha ancora firmato il rinnovo. La proposta è stata fatta ma l’addio di Polito ha inevitabilmente allungato i tempi sia per lui che per Pucino.

Attualmente sul centrale di difesa è scesa l’ombra del Vicenza di Domenico Di Carlo. Il tecnico cerca un difensore di spessore e lo avrebbe trovato proprio nel possente romano. Addirittura c’è chi fa i conti in tasca. La testata vicenzatoday riporta come il tutto possa sintetizzarsi come una questione di soldi. “In bianconero aveva un ingaggio attorno ai 400.000 euro ma ora è in scadenza di contratto e non sembra abbia già firmato, forse per la corte del retrocesso Pescara”. Brosco rimane legatissimo alla piazza di Ascoli e vorrebbe continuare al fianco di mister Sottil la sua avventura in bianconero. Molto dipenderà appunto dalla riconferma del tecnico ma anche dal nuovo direttore sportivo e le scelte di mercato e progetto discusse dal patron Pulcinelli e il mister durante le ultime settimane.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana