Ascoli, pari nel test di Pesaro

CALCIO D’ESTATE – Franzolini risponde a Lelj

Termina in parità la prima uscita dell’Ascoli nell’amichevole contro la Vis Pesaro. Nel primo tempo il tabellino è aperto dai padroni di casa che al 17′ siglano il gol del vantaggio con Lelj che sfrutta una spizzata da calcio d’angolo di Marchi sul primo palo per tuffarsi di testa e realizzare il primo gol della serata. Meglio la squadra di Galderisi con l’Ascoli che trova la grande occasione al 40′. Serpentina di Intinacelli che offre al limite dell’area piccola a Petrucci ma il centrocampista spara alto.

Nella ripresa girandola di cambi con l’Ascoli che muta 9/11 del suo scacchiere. Grande occasione per l’ex De Feo che da due passi al 59′ trova la super reattività di Leali che mette in angolo. La squadra di Bertotto, molto attivo in panchina, pareggia al minuto ottantasei. Corner dalla destra e cross in area, un tocco aereo e poi Franzolini, classe 2003, deposita di testa in rete nel giorno del suo diciassettesimo compleanno. Nel finale, brutta reazione di Pucino che fa scaturire una rissa in campo proprio al ridosso del triplice fischio.

il tabellino:

VIS PESARO (3-4-3): Puggioni; Pezzi, Lelj, Stramaccioni; Nava, Gelonese, Ejjaki, Tessiore; De Feo, Marchi, Marcheggiani. A disp.: Sodani, Eleuteri, Benedetti, Gaudenzi, Ceccacci, Blue, Cannavò, Benedetti, Faraghini, Farabegoli. All.: Galderisi.

ASCOLI (4-3-3): Leali; Tofanari, Brosco, Padoin, Semeraro; Cavion, Petrucci, Costa Pinto; Intinacelli, Tassi, Matos. A disp.: Zizzania, Pucino, Scorza, Laverone, Quaranta, D’Agostino, Di Francesco, Eramo, Maurizii, Franzolini. All.: Bertotto.

ARBITRO: Renzi di Pesaro.

RETI: 18’ pt Lelj (V), 41’ st Franzolini (A).

NOTE: ammoniti Laverone (A), Benedetti (V). Nel st spazio per tutti i calciatori seduti in panchina.