Ascoli, nuova illuminazione in centro dopo la sollecitazione di un consigliere comunale

Una veduta di piazza del Popolo illuminata

Sollecitato da alcuni cittadini avrebbe predisposto una mappa dettagliata dei problemi. Un impegno decisivo

di Adriano Cespi

Il sindaco Fioravanti ha annunciato che potenzierà l’illuminazione pubblica nel centro storico. In particolare nei luoghi di maggior interesse storico ed architettonico come piazza del Popolo, sui merli degli edifici che la incorniciano, piazza Roma, chiostro di San Francesco, Porta Tufilla e ponte di Campo Parignano, Palazzo Arengo, Borgo Solestà, sul ponte romano, Porta Maggiore, piazza Ventidio Basso. Insomma, un intervento importante. Un intervento, però, che, secondo il racconto di alcuni cittadini, non arriverebbe con tempestività, visto che gli impianti d’illuminazione in quei punti sono presenti da anni, addirittura dal periodo della giunta Celani, che provvide a farli installare, ma, alcuni di questi, malfunzionanti da tempo.

Al punto che diversi residenti, nei mesi scorsi, segnalarono il disservizio ad un consigliere comunale di maggioranza, che immediatamente si adoperò per risolvere il problema. Prima attraverso un’attenta ricognizione delle rue e delle piazze dove risultavano proiettori e punti luce guasti o difettosi. Poi con la segnalazione del disservizio direttamente al sindaco Fioravanti.

Questo, secondo quanto raccontatoci da alcuni di questi residenti, accadeva un paio di mesi fa. Ora sembra prossimo l’intervento di sistemazione e potenziamento degli impianti di illuminazione. Su decisione del sindaco. Ma anche, e soprattutto, su interessamento di quell’attento consigliere comunale.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi