Ascoli, l’imprenditore Faraotti nominato Cavaliere del lavoro

L'imprenditore ascolano Battista Faraotti

La decisione del Presidente della Repubblica Mattarella su proposta dei ministri Giorgetti e Patuanelli. Tanti i nomi illustri, da Elkann a Gubitosi

C’è l’imprenditore ascolano Battista Faraotti tra i 25 nuovi Cavalieri del lavoro nominati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella su proposta del ministro per lo Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e di quello delle Politiche agricole Stefano Patuanelli.

Un riconoscimento importante per l’imprenditore titolare della Fa.In.Plast srl che ha ricevuto la nomina insieme ad altri colleghi italiani del calibro di John Elkann presidente del gruppo automobilistico Stellantis, Luigi Gubitosi, amministratore delegato e direttore generale di Telecom Italia, Alessandro Garrone, vicepresidente esecutivo e presidente del Comitato Strategico di Erg Spa, Giuseppina Di Foggia amministratore delegato e vicepresidente di Nokia Italia e Philippe Donnet amministratore delegato del Gruppo Assicurazioni Generali Spa.

Ecco come il quotidiano di Confindustria, Il Sole 24 ore, nel dare la notizia dei nuovi Cavalieri del lavoro, delinea il profilo di Battista Faraotti.
“Classe 1952, è fondatore e amministratore unico della Fa.In.Plast Srl, attiva nella produzione di materie plastiche in forma granulare. Operaio in un’azienda del settore, diviene in breve tempo responsabile dell’area tecnica. Nel 1993 dà vita al proprio progetto di impresa focalizzato nella produzione dei “compounds” per numerosi settori: cavistico-elettrico, idraulico, edile, arredamento, automotive, medicale e calzaturiero. Attraverso investimenti in ricerca, l’azienda sviluppa oltre 10.000 tipologie di prodotti, esportati in 60 Paesi. Ha ideato e depositato un brevetto internazionale che consente di ridurre gli scarti di produzione e abbattere l’impatto ambientale. Presso lo stabilimento di Campolungo (Ascoli Piceno) sono attive 20 linee di produzione. Ha un export del 60% e occupa 120 dipendenti”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana