Ascoli, la Lega fa campagna acquisti: arrivano Alessio Rosa e Luca Cappelli

I due consiglieri comunali con i vertici della Lega

Mondo politico in fermento, dopo l’uscita della Stipa il Carroccio ascolano si rafforza. In serata l’ufficializzazione

Due consiglieri in più per la Lega. Dopo l’uscita della consigliera Elena Stipa per forti attriti col partito, nati, sembra, dopo la candidatura dell’assessore al Turismo, Monica Acciarri, come indipendente, nelle file del Carroccio alle ultime elezioni Regionali (la Stipa figura ora nella lista civica di maggioranza “Cittadini in Comune” dell’assessore alla Qualità della vita, Maria Luisa Volponi), ecco l’arrivo, manca solo l’ufficializzazione, di due civici: Alessio Rosa e Luca Cappelli, fuoriusciti, rispettivamente, dalla lista “Scelta responsabile” (dell’assessore alla Cultura, Donatella Ferretti, e del presidente del Consiglio comunale, Alessandro Bono), il primo, e dalla lista “Insieme a Fioravanti per Ascoli” (dell’assessore al Turismo e alla Scuola, Monica Acciarri), il secondo.

Il gruppo comunale della Lega, una volta perfezionato il passaggio dei due, risulterebbe così composto: Mauro Agostini, capogruppo, e poi i consiglieri Patrizia Petracci, Flavia Cenciarini, Maurizio Simonetti, e, appunto, Alessio Rosa e Luca Cappelli.

In serata, con una nota, la Lega ha ufficializzato l’ingresso dei due consiglieri.

“In seguito all’incontro con il Commissario della Lega Marche Riccardo Augusto Marchetti, il Consigliere regionale Andrea Antonini e il Referente Provinciale di Ascoli Piceno Roberto Maravalli, – si legge in una nota – è arrivata l’ufficialità del passaggio alla Lega dei consiglieri comunali Luca Cappelli e Alessio Rosa.

“Questa mattina – scrivono i vertici della Lega – due nuovi consiglieri comunali di Ascoli Piceno sono entrati nella squadra della Lega, che continua a crescere e fortificarsi in ogni territorio marchigiano”, ha dichiarato il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti.

“La Lega cresce non solo in numero, ma anche in qualità”, ha rimarcato il consigliere regionale Andrea Antonini. “Cappelli e Rosa hanno un percorso politico differente, uno rappresenta la continuità, l’altro la novità – sottolinea -. Cappelli ha una storia ormai consolidata e la sua esperienza farà la differenza, Rosa invece è al suo primo mandato da consigliere, ma ha una personalità brillante, tante idee e voglia di fare, – conclude – sono certo entrambi sapranno essere determinanti per il rilancio della città”.

“L’ingresso in Lega dei consiglieri comunali Cappelli e Rosa potenzierà ulteriormente la maggioranza – commenta il Referente provinciale della Lega di Ascoli Piceno, Roberto Maravalli – insieme al sindaco stiamo portando avanti un progetto importante per il futuro della città, che, grazie a una Lega sempre più numerosa e coesa, riuscirà ad essere ancora più incisivo e concreto”.

Il Commissario Marchetti ha fatto poi il punto della situazione del partito a livello regionale: “Il trend di crescita è uniforme anche nei comuni delle altre province – sottolinea – solo in quest’ultimo anno sono entrati in Lega due sindaci nella provincia di Pesaro-Urbino, un vice sindaco nel fermano, un assessore nell’urbinate e uno nella provincia di Ascoli, e sedici consiglieri comunali. Apertura e inclusione sono stati sin dall’inizio del mio mandato come Commissario una priorità – spiega – è importante che un partito in ascesa come il nostro, possa contare su sempre più persone preparate e competenti, che conoscono e amano il proprio territorio. A distanza di poco più di dodici mesi, i numeri testimoniano che stiamo lavorando nella giusta direzione, e il merito è di tutti coloro che fanno parte della squadra della Lega, e che quotidianamente sono impegnati a fianco delle comunità. A livello regionale, gli assessorati guidati dalla Lega, stanno ottenendo risultati importanti, basta guardare i dati delle vaccinazioni per numero di abitanti, che fanno delle Marche tra le regioni più virtuose d’Italia – ricorda Marchetti – molto è stato fatto anche per l’agricoltura, le attività economiche e la scuola. La Lega è pronta a dare il benvenuto a chiunque con serietà e passione intenda dare il proprio contributo alla rinascita di questa terra, – conclude – un ringraziamento va ai nostri assessori e consiglieri regionali, ma anche a chi è impegnato nei comuni, perché la ripartenza comincia dalle piccole realtà, e nessuno deve essere lasciato indietro”.

Il consigliere Alessio Rosa

 

Il consigliere Luca Cappelli

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana