Ascoli, in arrivo tre nuovi spazi dedicati allo street food

Dal 15 luglio al 17 novembre tre aree della città ospiteranno degli stalli pensati per combattere la desertificazione commerciale e aumentare attrattività e socialità

di Federico Ameli

Alle porte delle settimane più calde dell’estate, il Comune di Ascoli sceglie di puntare sullo street food per dare nuova linfa all’economia locale in un periodo potenzialmente incerto dal punto di vista commerciale, almeno per alcuni quartieri e frazioni della città.

È questo il senso della delibera varata dalla nuova giunta nominata da Marco Fioravanti e poi tradotta in un avviso pubblico destinato alle imprese del settore commercio e alimentare per la concessione di tre nuovi posteggi sperimentali che da lunedì 15 luglio fino al prossimo 17 novembre andranno ad animare tre diverse aree della città.

In quest’ottica, l’Amministrazione comunale e il nuovo assessore al Commercio Laura Trontini hanno individuato tre nuove aree sperimentali nella frazione di Brecciarolo, a piazza Immacolata e in piazza Diaz, che nei piani dell’Arengo potranno contare su un’arma in più per combattere la desertificazione commerciale, aumentare l’attrattività e la socialità del quartiere e accrescere il valore commerciale e ricettivo delle rispettive aree, con benefici anche sul piano della promozione delle eccellenze agroalimentari locali.

Quest’ultimo punto, in particolare, costituisce uno dei requisiti che la commissione proposta valuterà nell’esaminare le domande presentate entro la mattinata di lunedì 8 luglio per l’assegnazione degli stalli. Per stilare la graduatoria finale, infatti, si terrà conto del punteggio ottenuto nell’ambito di 5 diversi indicatori, che spaziano dalla valorizzazione dei prodotti a chilometro zero della filiera marchigiana e abruzzese al rispetto dell’ambiente circostante, senza dimenticare l’utilizzo di packaging e materiali a basso impatto ambientale, l’eventuale vendita online e la promozione di iniziative di solidarietà attraverso i prodotti invenduti.

I 3 posteggi resteranno attivi dal lunedì alla domenica con orario giornaliero e serale da definire, con una sola differenza: gli stalli di piazza Immacolata e piazza Diaz potranno allestire una piccola area ristoro con tavoli e sedie per il consumo sul posto, da ritirare inderogabilmente a fine servizio. Una possibilità non prevista a Brecciarolo, almeno per questa prima fase di sperimentazione.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS